Attualità

“Al vostro paese vi tagliano le mani”: il razzismo del controllore sul bus a Lecco- VIDEO

Succede a Lecco. Una signora, non sappiamo neanche se sia italiana o straniera, viene trovata con il biglietto del bus non obliterato dal controllore di Linee Lecco. Che la aggredisce con luoghi comuni razzisti solo per il colore della sua pelle

Succede a Lecco. Una signora, non sappiamo neanche se sia italiana o straniera, viene trovata con il biglietto del bus non obliterato dal controllore di Linee Lecco. Invece di fare il suo lavoro, ovvero multare la signora o chiederle di timbrare il titolo di viaggio, l’addetto decide di aggredirla verbalmente urlandole contro frasi come “Qui ve ne approfittate”, “Al vostro paese vi tagliano le mani” e una discreta compilation dei più comuni luoghi comuni razzisti. Solo per il colore della sua pelle.  La donna invece non risponde alle provocazioni, forse anche per il timore di un’ulteriore escalation, come se buttasse giù un boccone amaro assaggiato altre volte.

lecco video controllore razzismo

Linee Lecco ha avviato delle verifiche e il comune nella persona del sindaco Mauro Gattinoni si è scusato con la signora, che ha anche contattato telefonicamente: “L’Amministrazione comunale del Comune di Lecco esprime solidarietà alla ragazza vittima dell’inqualificabile episodio di offese di stampo razzista avvenuto su un mezzo di trasporto pubblico locale”. Il sindaco “a nome della comunità tutta, ha voluto esprimere direttamente alla ragazza stessa – nel corso di una telefonata privata – la sua vicinanza e la ferma condanna di un comportamento aggressivo nei toni e insopportabile nei contenuti. Nessuna infrazione può giustificare una simile condotta da parte di chi è assunto dal servizio pubblico per garantire rispetto e sicurezza”