Attualità

Il video di Hillary Clinton che esce barcollando da Ground Zero

hillary-clinton-video

Il video di Hillary Clinton che dopo il malore esce barcollando da Ground Zero durante la cerimonia dell’11 settembre, girato e pubblicato su Twitter dal sostenitore di Donald Trump John Cardillo, rischia di avere un grande impatto sulla campagna elettorale per la Casa Bianca. Oggi intanto lei ha cancellato il viaggio che era in programma per oggi e domani in California, a causa della polmonite che le ha provocato il malore durante la cerimonia a Ground Zero, in occasione del 15esimo anniversario dell’attentato alle Torri Gemelle. La candidata democratica alla presidenza avrebbe dovuto presenziare a due eventi di raccolta fondi e partecipare alla registrazione di una puntata dello show condotto da Ellen DeGeneres. Ma i medici le hanno raccomandato riposo. “Venerdi’ scorso durante un controllo per la sua tosse persistente le e’ stata diagnosticata una polmonite. E’ sotto antibiotici e le e’ stato raccomandato di riposarsi e modificare il suo programma”, ha spiegato il suo medico personale, Lisa R. Bardack in una nota.


“Era disidratata…ma ora si sta riprendendo bene”, ha detto la Bardack che avrebbe visitato la Clinton proprio a casa di Chelsea. Il malore di domenica ha riaperto la questione della salute della 68enne aspirante inquilina della Casa Bianca che, secondo il rivale repubblicano, il 70enne Donald Trump, non sarebbe buona. “Lo scorso ottobre il National Enquirer aveva detto che sarei morta in 6 mesi e quindi ogni respiro che faccio mi sembra come una nuova possibilita’ di vita”, ha scherzato Hillary, commentando queste voci durante una recente apparizione allo show satirico di Jimmy Kimmel. L’ex First Lady, 69 anni il 26 ottobre, è di un anno più giovane del rivale Donald Trump, ma non è nuova a problemi di salute. Nel dicembre del 2012, quando era ancora segretario di Stato, ebbe prima una forte influenza intestinale e poi cadde mentre era al bagno, subendo una concussione alla testa. Dalle analisi un trombo vicino emerse al cervello che richiese un intervento chirurgico per rimuoverlo. Dopo l’operazione riprese il lavoro usando degli occhiali speciali. La campagna di Donald Trump ha sollevato a più riprese il tema della salute di Hillary, ricordando i casi in cui la tosse l’ha costretta a interrompere i suoi comizi. L’ultima volta era accaduto a inizio settembre, per il Labor day. I portavoce della Clinton avevano liquidato questi attacchi, dicendo che soffriva di allergia, in particolare a Trump. Episodi liquidati dallo staff della Clinton come una semplice allergia ma che ora sara’ piu’ difficile eludere le richieste di approfondimenti sulla salute di Hillary.

Leggi sull’argomento: Il malore di Hillary Clinton alla cerimonia per l’11 settembre