Attualità

La fuga da Parigi prima del lockdown

Ieri sera prima dell’inizio del lockdown in Francia, partito a mezzanotte, file di auto hanno riempito le strade: da Parigi molti cittadini hanno cercato di raggiungere così seconde case o abitazioni più ampie dove trascorrere il periodo di quarantena.

video fuga parigi lockdown

Ieri sera prima dell’inizio del lockdown in Francia, partito a mezzanotte, file di auto hanno riempito le strade: da Parigi molti cittadini hanno cercato di raggiungere così seconde case o abitazioni più ampie dove trascorrere il periodo di quarantena. Un fenomeno che si era già visto durante la prima ondata dell’epidemia di COVID-19

Durante il secondo lockdown in Francia, non si potrà andare oltre 1 km da casa e gli spostamenti saranno limitati a un’ora. Lo ha detto il premier francese, Jean Castex, illustrando in una conferenza stampa i dettagli delle nuove misure anti-covid che sono scattate alla mezzanotte. Gli spostamenti sono consentiti per portare i figli a scuola (tutte le scuole resteranno infatti aperte), per l’attività fisica o per passeggiate con gli animali domestici. Per quanto riguarda lo sport all’aperto, sono consentite solo le pratiche individuali come il jogging, mentre le palestre resteranno chiuse. Non sarà possibile, ha sottolineato il premier, fare visita ad amici o parenti, né gli assembramenti, ma resteranno aperti parchi, giardini e spiagge. Per gli spostamenti sarà necessario esibire un’autocertificazione