Fatti

La tromba d'aria nel Ragusano che ha ucciso un uomo | VIDEO

neXt quotidiano|

tromba d'aria ragusa maltempo

A Modica, vicino Ragusa, il maltempo ha ucciso un uomo di 53 anni, rimasto travolto dalla violenta tromba d’aria che si è sviluppata improvvisamente e lo ha colpito non appena uscito di casa. Il passaggio del vortice ha coinvolto anche la zona del mercato ortofrutticolo di Comiso, dove è stata anche chiusa la strada provinciale 7 che collega il paese a Chiaramonte Gulfi. Pezzi di tetti scoperchiati sono piovuti sul tratto asfaltato.


La situazione è ancora complicata, con alberi abbattuti, muri di contenimento crollati e danni ad aziende e infrastrutture. “Un’ondata violentissima di maltempo sta interessando il nostro territorio già da diverse ore. Dalle prime notizie che mi giungono, purtroppo, c’è stata anche una vittima. Invito tutti a non uscire da casa se non strettamente necessario”, ha dichiarato il sindaco di Modica Ignazio Abbate.


Al momento tutte le squadre di protezione civile sono impegnate a rispondere alle decine di richieste di soccorso che ci arrivano dalle zone più colpite, Serrameta, Trebalate, Bosco, S.Elena e Frigintini. “La tempistica non ci ha consentito di chiudere le scuole – ha aggiunto Abbate – e ormai sarebbe controproducente chiuderle ora perché si creerebbe solo il caos per le strade cittadine che al momento servono libere per consentire il passaggio rapido dei mezzi di soccorso”. A Ragusa è segnalata pioggia intensa, a Vittoria grandine con precipitazioni intense.

Il maltempo ha colpito anche la provincia di Siracusa già dalla serata di ieri. Augusta è la città che presenta la situazione più critica: la cittadina si trova di nuovo isolata, come accaduto tre settimane fa dopo il passaggio del ciclone “Apollo”, con le vie di ingresso e di uscita allagate.