Fatti

Perché Torino questa mattina si è svegliata con l'enorme scritta "Ti amo ancora" in Piazza San Carlo?

neXt quotidiano|

ti amo ancora torino eugenio in via di gioia piazza san carlo

È durata meno di una giornata la gigantesca scritta “Ti amo ancora” a caratteri cubitali apparsa questa mattina in Piazza San Carlo a Torino. Un’opera enorme, visibile nella sua interezza soltanto dall’alto, attribuita inizialmente all’associazione “2050 srl” che ha smentito: “Ci stanno chiamando un po’ da tutta Italia per questa azione di ‘guerrilla marketing’….  Beh, noi non c’entriamo nulla, anche se amiamo Torino, L’Italia, l’intero Pianeta Terra”.

Perché Torino questa mattina si è svegliata con l’enorme scritta “Ti amo ancora” in Piazza San Carlo?

L’iniziativa è stata rivendicata in un secondo momento dalla band torinese Eugenio in Via di Gioia, che si è anche fatta carico degli oneri di pulizia della piazza. “È la dichiarazione d’amore di oltre 150 persone – ha scritto la band su Facebook – che questa notte hanno condiviso 6 ore di partecipazione collettiva, di presidio artistico, di vita vera in una delle piazze più belle di Torino per fare esplodere il proprio sentimento d’amore. Con gessetti da scuola elementare. Scotch di carta e un metro da sartoria. L’idea è stata quella di una dichiarazione d’amore sincera. Una presa di coscienza proattiva verso una Terra che va curata. Verso un mondo economico, sociale e ambientale che va rivoluzionato”.

Stefano Lo Russo, il sindaco di Torino, in un primo momento aveva preteso una relazione scritta dalla polizia municipale. La soprintendente Luisa Papotti, su La Stampa online, aveva ammesso: “Non ne sapevo nulla, a noi non è giunta alcuna richiesta di autorizzazione”. Gli Eugenio in Via Di Gioia sono un gruppo che fa musica vicina allo swing e al folk italiano. Il nome deriva dall’unione dei nomi dei tre membri fondatori: Eugenio Cesaro, Emanuele Via e Paolo Di Gioia. Un quarto membro, Lorenzo Federici, arrivato in un secondo memento, ha fato il nome al primo album pubblicato dalla band, nel 2014.