Attualità

Dove sono i soldati italiani nel mondo

Un’infografica del Corriere della Sera riepiloga oggi dove si trovano i soldati italiani nelle missioni all’estero. Oggi, mentre un ulteriore stanziamento per 997 milioni di euro è stato disposto in favore del fondo missioni internazionali dall’ultima legge di bilancio nel 2017, l’Italia contribuisce con 6400 uomini a 31 missioni dislocate in 21 paesi. Le missioni con il maggior dispiegamento di truppe sono l’Iraq-Kuwait, dove si trovano 1400 soldati italiani, il Mar Mediterraneo con 1200 soldati, il Libano con 1100 soldati, l’Afghanistan con 950 soldati e il Kosovo con 550. Altre 7.200 unità partecipano, invece, all’operazione «Strade sicure» sul nostro territorio, presidiando siti e obiettivi sensibili, dando una mano significativa alle forze di polizia nell’opera di prevenzione antiterrorismo.

soldati italiani nel mondo
Dove sono i soldati italiani nel mondo (Corriere della Sera, 13 luglio 2017)

Il quotidiano spiega che nel conto ci sono anche le missioni navali: c’è quella antipirateria Ue denominata «Atalanta», nel golfo di Aden, a cui partecipiamo con la nave Espero (e 200 unità). Con cinque unità della Marina (e 700 uomini) presidiamo inoltre il Mediterraneo centrale e le acque vicine alle coste libiche nell’ambito dell’operazione «Mare sicuro». E con 500 uomini, il quartier generale a Roma e la flagship, la nave comando San Giusto, diamo il nostro contributo anche all’operazione «Sophia» (Eunavfor Med), la forza navale europea impegnata nella guerra quotidiana agli scafisti. Con risultati non ancora apprezzabile