Fatti

Simonetta Cheli è la nuova direttrice dei Programmi di Osservazione della Terra dell’Agenzia spaziale europea

Dopo tre decenni all’interno dell’agenzia, è arrivato il momento per Simonetta Cheli di guidare l’agenzia con sede a Frascati

cheli esa nuovo direttore

La nuova direttrice del centro Esa-Esrin di Frascati è Simonetta Cheli . “Complimenti a Simonetta Cheli per questa prestigiosa nomina e i più sinceri auguri di buon lavoro da parte dell’Asi e della comunità spaziale Italiana” ha commentato a caldo il presidente della Agenzia Spaziale Italiana, Giorgio Saccoccia.

“La sua nomina – aggiunge – è tanto più rilevante perché il centro Esrin non solo ha sede nel territorio nazionale ma gestisce un settore, come quello dell’Osservazione della Terra, da sempre considerato strategico dall’Italia ed importantissimo per il futuro del nostro pianeta”.

Un risultato importante secondo Saccoccia “per la rappresentanza italiana nelle istituzioni internazionali che testimonia anche l’eccellente lavoro di squadra che viene svolto dal Governo in sinergia con l’Agenzia Spaziale Italiana per la crescita di questo settore, strategico per il nostro Paese”.

Simonetta Cheli è la nuova direttrice dei Programmi di Osservazione della Terra dell’Agenzia spaziale europea

Un risultato da pesare bene con i termini. Non da definire eccezionale, quanto meritata per il percorso professionale. Simonetta Cheli ha lavorato presso ESA per tre decenni ricoprendo vari ruoli all’interno della Direzione dei Programmi di Osservazione della Terra, tra cui: Capo dell’Ufficio Strategia, Programma e Coordinamento, Responsabile Ufficio Coordinamento e Responsabile dell’Ufficio Relazioni Pubbliche e Istituzionali.