Cultura e scienze

«Lanciavano uova e preservativi pieni d'acqua…»

Marcello Veneziani oggi spende le sue due parole da wannabe Gramellini nella sua rubrica in prima pagina sul Giornale per difendere le Sentinelle in Piedi dagli attacchi che hanno subito durante le loro manifestazioni di domenica. Il sobrio titolo:
sentinelle in piedi 1
 
E la conclusione del pezzo:

Sono considerati come dei mostri, con manie sadomaso come la difesa della famiglia, ma la pensano come l’hanno pensata finora gli uomini civili di ogni Paese del mondo, che così sono vissuti per millenni. Per loro la famiglia è un bene e va difesa,l’amore tra un uomo e una donna resta il fondamento di ogni futuro e di ogni società, la maternità è un dono, la nascita è un bene, la vita va tutelata. Principi non offensivi né aggressivi ma d’amore e protezione. E sostenuti senza arroganza ma con educazione, parola cancellata nel gergo corrente e pratica dimenticata nei comportamenti degli Evoluti. Ma che volete, il reato di famigliafobia non è previsto…

Leggi sull’argomento: Le sentinelle in piedi. Per la rivoluzione venite già mangiati