Fatti

Sebastiano Bianchi è vivo, il cestista è tornato a casa

L’annuncio del fratello su Facebook

Sebastiano Bianchi

Era scomparso nella notte tra lunedì e martedì e si temeva il peggio. Erano state effettuate le ricerche, anche con i sommozzatori, nelle acque del lago Maggiore. Ma quando la speranza di ritrovarlo si era ridotta a lumicino, da Legnano è arrivata una splendida notizia: Sebastiano Bianchi è vivo ed è tornato a casa. Ad annunciare il lieto fine di questa storia è stato il fratello Mattia.

Sebastiano Bianchi è vivo, il cestista è tornato a casa

“Ovviamente la gioia è immensa e offusca qualsiasi altro sentimento o preoccupazione per il futuro. Adesso inizia una strada tutta in salita ma sappiamo che SEBA È VIVO e che ha e avrà tantissime persone attorno a lui che lo amano e tifano affinché possa, in qualche modo, andare avanti. Io, invece, non posso che ringraziarvi tutti di cuore per il vostro sincero affetto e, nonostante l’entusiasmo e il legittimo desiderio di sapere cosa sia accaduto, chiedervi di rispettare l’intimità della mia famiglia in un momento, comunque, assai complicato”. Perché alcune testate giornalistiche, locali, nei giorni scorsi hanno parlato della morte del cestista dei Legnano Knights, speculando su una vicenda che – fortunatamente – ha avuto un epilogo molto più lieto.

Ci sarà tempo per capire cosa sia successo, ma saranno questioni private e che non dovranno riguardare nessuno. L’importante è che il 29 giocatore di basket, ala dei Legnano Knights sia tornato a casa. Ricevendo l’affetto e l’abbraccio di parenti e amici che hanno vissuto giorni terribili. Solo ieri sera, infatti, “Chi l’ha visto” ha trasmesso in onda un messaggio scritto dal fratello di Sebastiano Bianchi.

Un appello a fare luce sulla sua scomparsa, con tanto di riferimenti al luogo in cui era stata trovata la sua automobile, sulla sponda del Lago Maggiore. Ed era lì che si erano concentrate le ricerche che, però, non avevano prodotto risultati. Fino a questa notte, quando Sebastiano Bianchi è tornato a casa e ha ricevuto l’affetto dei suoi cari.

(foto: da Chi l’Ha visto, RaiTre)