Fatti

"Se Salvini governasse l'Italia, sarebbe la morte dell'Europa", il duro discorso di Pedro Sanchez | VIDEO

@neXt quotidiano|

Pedro Sanchez

Parlare al leader del movimento di estrema destra spagnola, Santiago Ascabal, affinché Salvini e gli altri sovranisti intendano. È la sintesi del duro discorso fatto dal Premier della Spagna Pedro Sanchez rivolgendosi al numero uno di Vox, il partito di ispirazione franchista che fa parte del Parlamento spagnolo. Parole che hanno uno stretto legame con l’attualità e quel che sta accadendo da ormai tre lunghe settimane in Ucraina. Non a caso, infatti, fa riferimento a tutti quei politici di destra che nel corso degli anni hanno stretto la mano (e non in occasioni istituzionali) a Vladimir Putin magnificandone la grandezza.

Pedro Sanchez attacca Matteo Salvini e i leader della destra in Europa

Lo scontro in Aula si è consumato puntando il dito proprio contro Santiago Ascabal che da anni guida l’ascesa dell’estrema destra di stampo franchista in Spagna. E i riferimenti agli altri “alleati” di Vox in giro per l’Europa ne è la diretta conseguenza:

“Come sarebbe l’Europa se Salvini governasse in Italia, Le Pen in Francia e se la destra avesse qualche responsabilità nel governo in Spagna? Sarebbe la morte dell’Europa. Voi rappresentate tutto ciò che è contrario all’Europa: rappresentate l’intolleranza e la mancanza di argomenti, ecco perché Putin in questi anni ha appoggiato tutti coloro con cui vi riunivate. Putin vorrebbe in Europa governi autoritari, ma l’Europa prevarrà Salvini, Le Pen tu e Putin non la farete franca”.

Una sintesi di quella strategia del leader russo di affrancare e accreditare tutti quei soggetti politici (persone, partiti e movimenti) che hanno o avevano (e Salvini ha più volte cambiato idea su questo fronte) lavorato per uscire dall’Europa e destituire quei principi alla base dell’Unione. E non solo. Perché il discorso di Pedro Sanchez torna a calcare la mano sulla stretta attualità:

“Mi chiedo cosa vorrebbe Vladimir Putin in Europa. Vorrebbe esattamente quello che tu (riferendosi ad Ascabal, ndr) stai facendo. Vorrebbe che l’Europa non fosse unita ma divisa. Putin vorrebbe che  la società europea e quella spagnola fossero scoraggiate. Vorrebbe che ci fossero manifestazioni come quelle che voi estremisti di destra state promuovendo non contro l’invasione e la guerra in Ucraina, ma contro i governi che sono contro l’invasione e questa guerra”.