Attualità

San Camillo: il sabotaggio ai laboratori dei test per il Coronavirus

Il tecnico della Elettrobiochimica ha constatato che il pc dedicato non si accendeva. Una volta aperta la macchina è stato verificato la mancanza dell’HD e della cavetteria di accensione

san camillo forlanini sabotaggio laboratori coronavirus

Il direttore generale dell’ospedale San Camillo-Forlanini di Roma Fabrizio d’Alba ha annunciato che ieri notte qualcuno ha sabotato i laboratori dei test per il Coronavirus. D’Alba ha spiegato all’agenzia Dire che “nell’accendere la strumentazione il tecnico della Elettrobiochimica ha constatato che il pc dedicato non si accendeva. Una volta aperta la macchina è stato verificato la mancanza dell’HD e della cavetteria di accensione. Il macchinario a cui è stata sottratto il sistema operativo è stato utilizzato fino allo scorso 27 marzo”.

San Camillo: il sabotaggio ai laboratori dei test per il Coronavirus

“Ho appreso dal Direttore generale dell’Azienda Ospedaliera San Camillo che questa notte è avvenuto un sabotaggio delle apparecchiature del laboratorio per test Covid-19 che doveva essere attivato oggi. Un fatto gravissimo che ci indigna. È stata presentata denuncia ai carabinieri, i colpevoli dovranno essere puniti”, ha detto l’assessore alla sanità della Regione Lazio. “Chi ha compiuto un simile gesto, ha deliberatamente calpestato senza ritegno l’abnegazione di medici, infermieri e ricercatori che in questi giorni difficilissimi stanno sacrificando se stessi, la propria famiglia, per curare i nostri concittadini. Mi auguro – ha aggiunto – che venga fatto al più presto piena luce sull’accaduto, e che i responsabili vengano assicurati alla giustizia”, ha fatto sapere il senatore Bruno Astorre, segretario del PD Lazio.

coronavirus regione lazio
Coronavirus: i numeri del Lazio (Il Messaggero, primo aprile 2020)

 

Intanto lo Spallanzani fa sapere che i pazienti Covid-19 positivi sono in totale 202. Di questi, 24 necessitano di supporto respiratorio. Nel bollettino si legge che continua il trend di aumento del numero delle dimissioni in parallelo a un minor numero di ricoverati Covid-19 positivi

Leggi anche: Lo strano caso di Luciano Vangone: come il sito dell’INPS sta saltando per il bonus 600 euro alle Partite IVA