Attualità

Sakurajima: il vulcano che erutta vicino alla centrale di Sendai

sakuraijima kagoshima

Eruzione in corso nel sud del Giappone dove il vulcano Sakurajima si è risvegliato nel tardo pomeriggio, ora locale. Lo ha annunciato il servizio meteorologico nazionale mentre la televisione pubblica giapponese mandava in onda immagini spettacolari di fontane di lava incandescente contro il cielo scuro. Il vulcano attivo, situato sull’isola meridionale di Kyushu nelle vicinanze della città di Kagoshima, si trova a circa 50 chilometri dalla centrale nucleare di Sendai, riaperta l’anno scorso dopo il blocco forzato imposto nel 2011 in seguito alla catastrofe di Fukushima. L’allerta, attualmente al livello 3, impone al pubblico di non avvicinarsi al vulcano. Al momento non ci sono notizie di danni o feriti.

sakuraijima kagoshima sendai

Sakurajima: il vulcano che erutta vicino alla centrale di Sendai

I media giapponesi raccontano che un video dell’emittente NHK mostra che il vulcano ha cominciato a espellere lava intorno alle 6,56 ora locale. Non c’è alcun pericolo immediato per i residenti: il Sakurajima è uno dei vulcani più famosi del Giappone; l’allerta per ora è a livello 3 ed è vietato alle persone di avvicinarsi alla montagna. Le zone vicine alla montagna – quartieri residenziali ai suoi piedi – potrebbero essere gravemente colpito. Ma Kazujiro Ishihara, professore all’Università di Kyoto, ha detto che è improbabile che l’eruzione abbia un impatto immediato sulle aree residenziali perché gli effetti sembrano fermarsi, per ora, molto prima. SkyNews fa sapere che il vulcano si trova a trenta miglia dalla centrale nucleare di Sendai. L’arcipelago giapponese ha più di cento vulcani. Nel 2014 l’eruzione del Monte Ontake provocò la morte di 57 persone.