Attualità

Roberta Metsola è la prima leader dell'Ue a recarsi in Ucraina dall'inizio della guerra

neXt quotidiano|

roberta metsola kyiv kiev ucraina

La presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola, si sta recando nella capitale ucraina, Kyiv, per dimostrare il sostegno dell’Unione europea ai cittadini e alle autorità ucraine nel contesto dell’invasione russa. Metsola è la prima leader di un’istituzione dell’Unione Europea a visitare il territorio ucraino dall’inizio del conflitto e in un momento in cui i Pesi membri stanno studiando la possibile adesione dell’Ucraina all’Ue. La presidente del Parlamento europeo ha pubblicato solo un post sui suoi social network in cui afferma di essere “in viaggio verso Kyiv”. Il post contiene anche il testo in ucraino ed è accompagnato dallo slogan ‘Support Ukraine’ e da una fotografia di Metsola.

Roberta Metsola è la prima leader dell’Ue a recarsi in Ucraina dall’inizio della guerra

Secondo fonti del Parlamento europeo consultate da Europa Press, non sono state fornite informazioni preliminari sul viaggio “per motivi di sicurezza”, lo stesso motivo per cui non ci sono dettagli sull’agenda di Metsola in Ucraina. Attorno alla capitale troverà una situazione più tranquilla di come lo è stata fino ad ora. Sono stati segnalati diversi movimenti delle truppe russe che si allontano da Kyiv e Chernihiv. “Non sono dovuti al ritiro ma sono una conseguenza del lavoro dei nostri difensori”, ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Nel suo ultimo discorso pubblico prima di mettersi in viaggio, alla vigilia del summit Ue-Cina, Metsola ha chiesto a Xi Jinping di “condannare chiaramente l’aggressione della Russia” contro l’Ucraina. Il presidente della commissione Affari esteri del Parlamento europeo David McAllister in una nota firmata con la relatrice permanente del Pe sulla Cina Hilde Vautmans ha fatto notare che “la posizione ambigua” di Pechino sulla guerra in Ucraina “è preoccupante”: “Riconosciamo l’importanza strategica delle relazioni Ue-Cina. Tuttavia, qualsiasi sostegno cinese alla Russia deve avere conseguenze sulle relazioni Ue-Cina”.