Cultura e scienze

Riscaldamento globale: la febbre del pianeta

koko gorilla riscaldamento globale video - 2

Il Corriere della Sera pubblica oggi dati e cifre sul riscaldamento globale per la Conferenza annuale sul clima (COP24) che proseguirà i lavori fino al 14 dicembre a Katowice: gli ultimi quattro anni sono stati i più caldi della storia, la concentrazione di CO2 in atmosfera è la più elevata degli ultimi tre milioni di anni e le emissioni sono tornate ad aumentare. Il termometro della Terra già segna +1° rispetto a i livelli preindustriali e il rapporto del Gruppo intergovernativo di esperti (Ipcc), pubblicato in ottobre, ha avvertito che continua a salire di 0,2° a decennio. Con impatti devastanti. L’accordo approvato a Parigi nel 2015 ha stabilito che entro quest’anno vanno definite le linee guida per la sua esecuzione. Katowice è dunque l’ultima occasione, almeno formalmente, che i leader mondiali hanno per elaborare un piano d’azione concreto rispetto agli impegni presi tre anni fa nella capitale francese. Tappa importante di un lungo processo iniziato nel 1992, al primo Vertice della Terra di Rio de Janeiro, nel quale fu adottata la Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (Unfccc). Da allora si tiene tutti gli anni la Conferenza dei firmatari (oggi 197), arrivata appunto alla 24esima edizione.

riscaldamento globale 1
Riscaldamento globale: la febbre del pianeta (Corriere della Sera, 4 dicembre 2018)

Il rapporto dell’Ipcc, composto da centinaia di esperti, avverte che evitando quel mezzo grado in più — tra 1,5° e 2° — centinaia di milioni di persone verrebbero risparmiate dall’impatto del cambiamento climatico. In caso contrario, gli scienziati prevedono, tra le altre cose, scomparsa delle barriere coralline, ondate di calore, siccità e altri eventi estremi (vedi grafico).

riscaldamento globale 2
Riscaldamento globale: il trend attuale (Corriere della Sera, 4 dicembre 2018)

Leggi sull’argomento: L’IMU alla Chiesa? Il governo rimanda (all’anno del poi nel mese del mai)