Attualità

Quelli che… «Claudio Giardiello? È quasi un eroe»

Ce ne sono tanti, sono intorno a voi e potrebbero esservi amici su Facebook. I commenti gentisti su Claudio Giardiello e sulla strage al tribunale di Milano non serve nemmeno cercarli: sono puntualmente tra i più votati e commentati sulle pagine Facebook dei quotidiani. Tutti i commentatori sono convinti che Giardiello fosse una specie di Taxi Driver pronto a riparare a un’ingiustizia subita lavando l’onta con il sangue. Ovviamente senza conoscere nulla della storia che ha portato il Conte Tacchia – come veniva chiamato in un documento finito per diventare una prova per la Corte – a finire a Palazzo di Giustizia.
 
QUELLI CHE A CLAUDIO GIARDIELLO DANNO QUASI RAGIONE
Ci sono quelli che se la prendono con gli “sciacalli usurai” del tribunale, che osavano far rispettare la legge sulla bancarotta fraudolenta:
claudio giardiello 1
 
Ci sono evidentemente un sacco di giustificazionisti a prescindere:
claudio giardiello 2
Ci sono quelli che decidono che Giardiello era un piccolo imprenditore tartassato dal sistema:
claudio giardiello 3
Nonostante, come sappiamo, Giardiello si fosse autodenunciato per aver preso soldi in nero spartendosi gli anticipi con altri tre soci di un’azienda di cui la sua possedeva una quota, ben prima della bancarotta fraudolenta. Poi ci sono quelli che riescono a infilarci la colpa degli zinghiri anche stavolta:
claudio giardiello 4
Oppure, come sempre, della burocrazia:
claudio giardiello 5
Ci sono poi incredibili offese a pubblici ministeri come Ilda Boccassini:
claudio giardiello 6
E tentativi francamente disgustosi di buttarla in politica:
claudio giardiello 7
Insieme a tanti convinti che ci sia Equitalia di mezzo:
claudio giardiello 8
E non poteva mancare, come nelle migliori famiglie c’è uno un po’ meno sveglio, anche quello che suggerisce di andare invece in Parlamento:
claudio giardiello 8
 
V PER VENDETTA E ALTRE SCIOCCHEZZE
Parliamo di commenti presi da quotidiani come il Fatto e il Corriere. Protesi di complotto invece riporta questa meravigliosa perla di origini sconosciute ma intuibili:
claudio giardiello 9
 
Altri poeti si nascondono sulla pagina Fb di Beppe Grillo:
claudio giardiello 1
 
Mentre l’aspetto sociologico della vicenda è quello che trova un collegamento tra un pazzo che spara per uccidere e i cosiddetti suicidi causa crisi, altra categoria demagogica strautilizzata in questi giorni.
claudio giardelli 2
 
Anche Alba Dorata Italia, imitazione della greca, ha aperto una sottoscrizione per aiutare quella che chiamano “Una vittima del sistema usuraio”:


D’altro canto lo stesso Giardiello ha detto: “Volevo vendicarmi di chi mi ha rovinato”, per spiegare il suo gesto ai carabinieri che l’hanno catturato a Vimercate. La strage è scattata dopo una discussione con il suo avvocato che intendeva rinunciare al mandato. Giardiello prima ha sparato al testimone avvocato Claris Appiani, uccidendolo, poi ha esploso colpi contro Davide Limongelli, rimasto gravemente ferito. Uscito dall’aula si è imbattuto in Stefano Verna, commercialista che in passato si era occupato del fallimento della sua azienda, e gli ha sparato ferendolo a una gamba. Infine si è recato nell’ufficio del giudice Ciampi colpito con due spari: uno che gli ha trapassato il collo e l’altro all’altezza dell’inguine. Infine la fuga in moto in direzione di Vimercate, paese della Bassa Brianza nell’intenzione di uccidere altre persone e dove, fortunatamente, il killer e’ stato fermato dai Carabinieri. Ora Giardiello, che avrebbe accusato un malore, si trova ricoverato in ospedale. Gli inquirenti contano di interrogarlo il prima possibile. Lui stava andando a Vimercate per uccidere un’altra persona che considerava responsabile della sua situazione. Proprio il modus operandi di un eroe, no?

Leggi sull’argomento: Claudio Giardiello: chi è l’uomo della sparatoria al tribunale di Milano