Attualità

Quanti schiavi ci sono ancora nel mondo

Quasi 36 milioni di persone in tutto il mondo, pari allo 0,5% della popolazione mondiale, vive come schiavo. Lo dice il Global Slavery Index dell’organizzazione Free Walk, che combatte la schiavitù nel mondo. In India c’è il maggior numero di schiavi, mentre la Mauritiana possiede il non invidiabile primato della più alta percentuale rispetto alla popolazione. Il rapporto definisce gli schiavi come persone soggette a lavori obbligati, per debiti, per tratta, per sfruttamento sessuale o per matrimoni forzati: un concetto più moderno rispetto alla pratica tradizionale, ampiamente fuorilegge. Secondo l’indice in Europa le persone ridotte in schiavitù sono mezzo milione, cinque volte di più in Russia, 2 milioni nel Nord Africa e nel Medio Oriente e oltre 5 nell’Africa Subsahariana. Il sud dell’Asia che comprende l’India arriva a 17 milioni e mezzo, mentre l’Est dell’Asia e la zona del Pacifico si ferma a sei milioni.

Il Global Slavery Index nel mondo
Il Global Slavery Index nel mondo