Attualità

La politica che non vedeva l'ora che le rubassero le foto sexy

Olga Lyulchak

Una tragedia che fa orrore come il cacio sui maccheroni. Olga Lyulchak più che altro è un’aspirante politica, visto che a trent’anni si è già presentata un paio di volte alle elezioni locali di Kiev senza alcun risultato. Ma a fare notizia non sono le sue idee per rabbonire Putin, e il Daily Mail raccoglie divertitissimo la sua testimonianza che sembra così accorata da far scappare un sorrisino di circostanza: «Ma le donne che appaiono in nude art non devono essere demonizzate, visto che sono opere d’arte come quelle di Van Gogh», dice, e chissà se riesce a non ridere mentre lo fa. Eccole qui, adeguatamente censurate ove necessario, le presunte foto hackerate di Olga Lyulchak. Questi hacker sono proprio dei cattivoni-oni-oni-oni.


Olga Lyuchalk si presenterà alle elezioni della fine di ottobre con l’Ukrainian Democratic Alliance for Reform (UDAR), guidato da Vitali Klitschko, l’ex campione di sollevamento che ha un fratello fidanzato con l’attrice statunitense Hayden Panettiere, che è finita nello scandalo delle star hackerate.