Attualità

Roberta Pinotti: il ministro che diventa medico per volare dai marò in India

Uno dei due marò trattenuti in India, Massimiliano Latorre, ha avuto ieri sera un malore per il quale è stato necessario il ricovero in ospedale. Il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, è volata stanotte in India per accertarsi delle condizioni del fuciliere di marina, che comunque non sarebbero gravi. Latorre, secondo quanto si e’ appreso, ha reagito bene alle prime cure dei medici del reparto di neurologia dell’ospedale di New Delhi, dove e’ stato ricoverato. Il ministro della Difesa Pinotti, saputo dell’accaduto, come informano le agenzie di stampa si è recata in India per accertarsi personalmente delle condizioni di salute del militare ed anche per stare vicino ai suoi familiari, che in questo periodo si trovano a New Delhi.

roberta pinotti medico marò Anche altri tweet contestano la scelta del ministro:


I medici del dipartimento di neurologia dell’ospedale di New Delhi, dove è ricoverato il fuciliere di Marina, Massimiliano Latorre, dopo il malore accusato ieri, intanto «si sono dichiarati soddisfatti di come ha reagito alle prime cure», si legge in un comunicato del ministero della Difesa. Tantissimi sono i tweet che invece contestano il governo italiano e il ministro anche quando parte per l’India senza essere medico. Sono facili da trovare su Twitter: basta digitare “marò” e “vergogna” sulla stringa di ricerca ed escono come se fossero stati scritti da un bot:


Nel frattempo il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, fa sapere che non sarà stasera a Pesaro dov’era attesa per una intervista alla Festa dell’Unità. Tranquilli: difficilmente assisteremo a scene di panico per le strade.