Fatti

Il video di Patrizia Bedori che piange e rinuncia alla candidatura

patrizia bedori piange video

In un video pubblicato dal Corriere della Sera e girato negli spazi di un circolo Arci di via Barilli, nel quartiere Stadera, domenica pomeriggio, Patrizia Bedori annuncia in lacrime la sua rinuncia alla candidatura a sindaca di Milano e spiega le ragioni del suo gesto: «Non ce la posso fare umanamente. Non mi ritiro, ma faccio un piccolo passo di lato. Se me lo consentiranno rimarrò in lista e darò tutto il mio sostegno a chi sceglierete». E ancora: «Soffro con le interviste e la tv. Ho letto troppe cattiverie e ipocrisie. È un lato che non amo. Chi mi conosce sa che ho sempre lavorato con le associazioni, il mio apporto non mancherà: il Movimento è la mia vita». E poi: «Da voi non vorrei sentire nulla contro nessuno , ma un gruppo coeso che appoggia qualsiasi persona. Ho rimesso il mandato nelle nostri mani e sarò lì a controllare».

Infine: «Non voglio sentire critiche. Siamo in guerra e il nemico è fuori. Qualche carogna c’è anche dentro, ma il tempo terrà fuori queste persone. Io mi devo riprendere la mia vita, non ho vissuto per quattro mesi». La storia è clamorosa: la Bedori, dopo aver deciso di candidarsi alle comunarie ha scoperto che un candidato deve farsi intervistare, deve attaccare e rintuzzare gli attacchi altrui, deve prepararsi a un compito di grande difficoltà. Come è strana la vita, eh?