Attualità

L'attentato a Lucas Papademos, primo ministro dell'austerity greca

lucas papademos

L’ex premier greco Lucas Papademos è rimasto ferito nell’esplosione di un’auto. Lo hanno riferito i media locali. Le condizioni Papademos, che fu a capo di un governo di tecnocrati dall’11 novembre al 16 maggio del 2012 e vicepresidente della Banca centrale europea, sarebbero gravi. Nell’esplosione, avvenuta nella sua auto, sono rimaste ferite altre persone. La deflagrazione potrebbe essere stata causata da una lettera-bomba.

L’attentato Lucas Papademos

L’esplosione, indica il sito in.gr che cita fonti della polizia, è avvenuta al centro di Atene. Nell’esplosione è rimasto ferito l’autista di Papademos. “Siamo scioccati, condanno questo gesto infame”, ha detto il ministro per la Comunicazione, Nikos Pappas. Papademos, già vicepresidente della Bce, è attualmente docente in visita a Harvard. È stato primo ministro “tecnico” della Grecia dall’11 novembre 2011 al 16 maggio 2012. Durante il suo premierato il 12 febbraio 2012 il parlamento greco votò un piano di austerity per incassare un aiuto di 130 miliardi di euro da parte della Troika; dopo l’approvazione scattarono le proteste del popolo greco in piazza Syntagma, si arrivò ad una vera e propria guerriglia contro la polizia e banche e negozi vennero messi a ferro e fuoco. Il pacchetto di 3,2 miliardi di euro prevedeva tagli alla sanità e alle pensioni.
papademos
Secondo la stampa greca, Papademos è gravemente ferito all’addome ed è stato trasportato nell’ospedale dell’Annunciazione, come il suo autista, anch’egli ferito. L’esplosione sarebbe stata provocata da una lettera-bomba. Sulla stessa auto sembra che stesse viaggiando un funzionario della Banca di Grecia. Sul posto sono accordi vigili del fuoco e polizia che ha bloccato al traffico l’incrocio dove si è verificata l’esplosione. Trasportato all’ospedale Evangelismos nel centro di Atene, non sarebbe in pericolo di vita.

Papademos ferito ma non in pericolo di vita

Secondo quanto riporta il quotidiano ellenico Ekathimerini l’ex premier sarebbe rimasto ferito alle mani e alle gambe dopo aver aperto una lettera bomba. Secondo fonti della polizia citate dal quotidiano l’esplosione sarebbe avvenuta mentre la macchina – un’auto blindata – era in movimento, alle 18.30 ora locale (le 17.30 in Italia); le fonti non hanno tuttavia confermato chi fossero i passeggeri della vettura.
papademos 1
L’attentato non è stato al momento rivendicato; le lettere bomba erano state utilizzate in passato da diversi gruppi anarchici greci, in particolare i Nuclei della Cospirazione del Fuoco, organizzazione che aveva inviato dei pacchi imbottiti di esplosivi agli uffici del Fondo Monetario Internazionale e al ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble.