Attualità

La storia della vegana a cui tolgono le figlie

pam scuppa figlie - 1

Pamela Scuppa è la donna famosa sull’Internet per essere una fruttariana antivaccinista degustatrice della propria urina che – scopriamo ora – si considera una strega della nostra Era perché le istituzioni (e anche le persone normali) non sono in grado di capire la portata rivoluzionaria delle sue scelte di vita. Pam Scuppa, che si definisce “un essere umano con un’anima molto evoluta” qualche tempo fa aveva una pagina Facebook dal nome “I vegan pancini di Mandy e Taty” dove raccontava le ricette vegan per le sue due bambine. Qualcuno ha avuto la brillante idea di invitare Pam come relatrice ad una conferenza di vegani e la cosa ha fatto perdere alla nostra scalzina tutto il senso della realtà che le mancava.

pam scuppa figlie - 2
Maledette siringhe di vaccini velenosi!1

Il tour “Caccia alla strega Pam”

Quanto deve essere difficile essere una vegan-frutta-amaroli-warrior scalzina. Il sistema fa proprio di tutto per metterti i bastoni tra le ruote perché non accetta il fatto che tu sei unica, magica, mitica e ribelle e deve per forza incasellarti e forzarti a fare cose che non vuoi fare perché hai deciso che sono dei crimini. Di cosa stiamo parlando? Ad esempio mandare a scuola le tue figlie. Ed ecco quindi che Pam ha deciso di raccontarsi in quanto “strega” ovvero in quanto donna pericolosa per il sistema per il fatto stesso che mette in discussione lo status quo e lotta per la liberazione di tutte le figlie di tutte le mamme di tutto il mondo. Del resto se riesci a presentarti come martire di qualcosa è fatta perché le vittime vanno rispettate. Ed ecco che la strega Pam diventa vittima del sistema. A quanto pare, ma il video non è ancora stato caricato, una delle figlie – minorenni – della nostra vegan-eroina ha preso parte alla conferenza portando la sua “testimonianza” facendo addirittura commuovere tutti i presenti (a breve Pam caricherà il video sul suo canale YouTube per far commuovere anche noi).
pam scuppa figlie - 4pam scuppa figlie - 4
Ed è abbastanza chiaro anche da questo video di presentazione della conferenza è quella di portare avanti la sua battaglia contro il sistema il cui unico obiettivo è quello di escogitare un sistema per “separare i figli dalle madri”. Perché la lotta di liberazione dalle catene del sistema di Pam a quanto pare ha già fatto le prime vittime: le sue due figlie. La storia risale a diversi anni fa quando per “una notte intera” la nostra scalzina si è informata circa le possibilità di ritirare le due figlie dalla scuola dell’obbligo (che brutta parola!) per dedicarsi all’homeschooling ovvero l’istruzione parentale che per quanto ne dicano gli homeschoolers come Pam è una scelta che è una delle possibilità di assolvere l’obbligo scolastico. L’obiettivo dichiarato era quello di arrivare all’unschooling, ovvero quella versione estrema di rifiuto (da parte del genitore) dell’istruzione che prevede che sia il bambino a decidere di volta in volta cosa imparare, senza un programma scolastico predefinito da seguire a casa (senza avere alcun rapporto con la scuola, nemmeno per gli esami di idoneità).
pam scuppa figlie - 8

L’unschooling viola la legge sull’obbligo scolastico

Questo per un anno, ovvero fino a che il dirigente scolastico ha sporto denuncia perché Pamela Scuppa ha deciso di non presentare le figlie agli esami di idoneità annuale. Quello che per Pam è stato un grande momento di liberazione (suo e delle sue figlie) per le istituzioni scolastiche rappresenta un serio problema perché i genitori sono tenuti a far assolvere ai figli l’obbligo scolastico altrimenti rischiano di essere denunciati. Come accade anche coloro che non stanno conducendo lotta per la liberazione degli animi umani.
pam scuppa figlie - 5
Non sappiamo se è questo il motivo per cui da giorni Pamela, che quando parla del nostro Paese lo definisce Italia Spa (in ossequio ad una delle più divertenti teorie del complotto che potrete mai leggere), denuncia che a causa delle sue idee radicali che spezzerebbero le catene che avvincono i figli di tutti, compresi quelli “del giudice donna che ha osato toccare le mie figlie” le sue due bambine le sono state tolte per un mese.

pam scuppa figlie - 6
Nessuno si aspetta l’inquisizione spagnola

A quanto pare sia lei che il padre di “Mandy” e “Taty” hanno visto sospesa la genitorialità, Pam non ha voluto precisare il motivo di questa decisione, e possiamo solo ipotizzare che la questione sia relativa al rifiuto di mandare a scuola le figlie, preferendo scrivere un lungo delirio post su Facebook dove descrive dettagliatamente gli abusi subiti dall’inquisizione che vorrebbe metterla al rogo come fosse una strega moderna spiegando che “L’INQUISIZIONE NON È MAI FINITA E LA SI FA AI DANNI DI COLORO CHE OPERANO NEL CAMBIAMENTO”.
pam scuppa figlie - 7