Fatti

Le immagini dell’impalcatura crollata nell’aeroporto di Palermo e i passeggeri in fuga | VIDEO

Il maltempo e le forti raffiche di vento che si sono abbattute mercoledì sera in tutto il Centro-Sud hanno provocati danni e paura

Aeroporto Palermo

Colpa del maltempo e delle fortissime raffiche di vento che prima hanno costretto il dirottamento di alcuni voli fatti atterrare a Catania e poi hanno provocato il crollo di un’impalcatura nella zona partenze dell’aeroporto di Palermo. L’incidente è avvenuto mercoledì sera, intorno alle 22.30, all’interno dello scalo siciliano. Le immagini pubblicate da 98zero sono state immortalate da alcuni passeggeri che si trovavano lì nei momenti successivi al crollo che ha provocato l’evacuazione di tutti i presenti.

Aeroporto Palermo, il forte vento fa crollare un’impalcatura

Nel filmato si vedono centinaia di passeggeri in attesa di imbarco nella zona partenze dell’aeroporto Palermo (il Falcone-Borsellino). Prima le urla, poi quella polvere che si alza e la grida che si fanno sempre più forti mentre si inizia una rapida evacuazione. Poi l’allarme e alla fine quel rumore sordo che provoca ancora più paura per quelle persone che non hanno contezza di quel che sta accadendo. Quel boato che si sente è figlio del crollo di un’impalcatura all’interno dello scalo.

Colpa del forte vento che, secondo le rilevazioni, aveva superato i 75 nodi. Uno scirocco che ha colpito tutta la Sicilia, ma soprattutto la parte occidentale e la città di Palermo. I passeggeri in fuga erano, ovviamente, impauriti. Percepivano le fortissime raffiche, ma non potevano mai pensare che quell’impalcatura crollasse a pochi metri da loro. Per fortuna non risultano esserci feriti, ma solo tanta paura. Nel giro di poche ore, con il calare della forza delle correnti ventose, la situazione è tornata alla normalità e i voli sono ripresi da e per il capoluogo siciliano. Ma dalle 22.30 alle 2.30 di questa notte lo scalo è stato chiuso e molte compagnie hanno dovuto riprogrammare i voli.