Attualità

Ornella Bertorotta: la senatrice M5S che ritira la candidatura per un avviso di garanzia

Ornella Bertorotta, senatrice uscente e ricandidata nel MoVimento 5 Stelle in Sicilia, ha annunciato su Facebook ieri sera che rinuncerà alla candidatura perché ha ricevuto un avviso di garanzia. Le regole del M5S non prevedono una sanzione o una rinuncia automatica in caso di ricevimento di avviso di garanzia, ma evidentemente ragioni di opportunità hanno convinto la senatrice al ritiro:

Cari amici,
Questa mattina sono stata raggiunta da un avviso di garanzia. Sono dunque sottoposta ad indagine per una questione riguardante il 2015. Io sono totalmente estranea ai fatti che riguarderebbero delle pressioni che avrei esercitato per un’assunzione presso una casa famiglia dove ho fatto un’ispezione. Mai nella mia vita avrei pensato di trovarmi in una situazione del genere ma ho fiducia nella magistratura. Sono convinta che la Legge sia uguale per tutti, anche per me.

ornella bertorotta

Ho ritirato oggi la mia candidatura al Senato della Repubblica per tutelare il movimento 5 stelle e per avere la serenità di difendermi qualora venissi rinviata a giudizio. Noi del movimento 5 Stelle siamo chiamati a dare sempre l’esempio e sono onorata di avere la possibilità di farlo anche questa volta dimettendomi da candidata. Resterò sempre un’attivista e un’innamorata del progetto di democrazia che vedrà il 4 Marzo tanti amici andare al Governo di questo Paese.

La Bertorotta era quarta nel plurinominale proporzionale “Sicilia 2”, dietro, tra l’altro, Mario Giarrusso e Nunzia Catalfo. I vertici stavano pensando di candidarla all’uninominale ma adesso con il ritiro è tutto finito per lei.