Fatti

Nicola Porro è il nuovo direttore del Giornale. Sostituisce Sallusti

Lo riporta Dagospia, che qualche settimana fa aveva annunciato le dimissioni di Alessandro Sallusti

Alla fine è andata come in molti pensavano. E cioè che a sostituire Alessandro Sallusti alla direzione del Giornale sarebbe arrivato Nicola Porro, già vicedirettore del quotidiano di Paolo Berlusconi e conduttore di Matrix. A riportarlo è Dagospia, che qualche settimana fa aveva dato la notizia prima di tutti (anche della stessa redazione del Giornale), delle dimissioni di Sallusti, che ora è direttore di Libero, uno e trino con Vittorio Feltri e Pietro Senaldi.

Le dimissioni di Alessandro Sallusti sono state un terremoto in casa Il Giornale, che già da tempo ha subito diversi cambiamenti che non erano piaciuti al Cdr (primo fra tutti la chiusura della redazione romana del quotidiano). Da un giorno all’altro l’ex direttore aveva fatto i bagagli e, dopo 12 anni, aveva salutato. Per un paio di giorni la testata è rimasta senza capo, salvo poi l’annuncio dell’arrivo dell’87enne Livio Caputo, richiamato alle armi da Paolo Berlusconi. Un interim, nell’attesa che l’editore trovasse il nome giusto per proiettarsi nel futuro. Ve ne erano diversi in ballo: Nicola Porro su tutti, ma poi anche Augusto Minzolini, Mario Giordano e Stefano Zurlo. E ora – dice Dagospia – la meglio l’ha avuta Porro.