Attualità

«Negro di m…., straniero, ve bruciamo vivi…»

Questo video di Vincenzo Bisbiglia pubblicato su Youtube da Il Tempo mostra quello che è accaduto ieri notte al centro di accoglienza per rifugiati politici di viale Giorgio Morandi, nel quartiere di Tor Sapienza a Roma, già raccontato dallo stesso Bisbiglia in un articolo sul quotidiano romano. Decine di persone, probabilmente di estrema destra (qualcuno gridava «viva il duce»!) hanno preso d’assalto il centro:

Un vero e proprio raid al grido di «bruciamoli!», «negri di» merda», «andate a casa vostra a violentare le donne». La rabbia covava da qualche giorno, da quando una ragazza ha denunciato delle molestie nel vicino parco di via Tranquillo Cremona. «Uno straniero, uno dell’est», diceva. Così intorno alle 21 circa 40 uomini si sono radunati e, dopo un’ora di conciliaboli, hanno deciso di farsi giustizia da soli. Prima hanno tentato il blitz in una chiesa sconsacrata occupata dai movimenti di lotta per la casa, proprio dietro il parco, in via Carlo Balestrini. Poi hanno dato fuoco a un cassonetto, bloccando la strada alle auto, quindi si sono diretti verso il centro d’accoglienza. Qui è partito l’assalto: una vera e propria sassaiola che ha rotto vetrate e finestre della palazzina dove sono ospitati circa 60 nigeriani.