Attualità

La moto supermodificata fermata ad Arezzo

moto modificata

Viaggiava con una moto super modificata ma è stato bloccato dai carabinieri forestali sul passo dello Spino nel comune di Pieve Santo Stefano (Arezzo). I militari hanno incrociato, in prossimità del passo e nell’opposto senso di marcia, una moto “molto particolare” che transitava in direzione Pieve S. Stefano. Subito fermato è stato trovato alla guida di una moto di fatto inesistente (non corrispondente a nessun modello in circolazione) e con una quantità tale di modifiche incredibile.

La moto supermodificata fermata ad Arezzo

Il tutto con mancanza di immatricolazione, di assicurazione e con una targa non sua. Il libretto di circolazione riportava una Ducati 748 ed invece ciò che i militari avevano di fronte era una sorta di ibrido che proprio non aveva nulla a che fare con quel modello. Al motociclista, un quarantenne bergamasco, sono state contestate tre violazioni: circolazione con motociclo mai immatricolato, senza assicurazione per responsabilità civile contro terzi e circolazione con targa di immatricolazione non propria. Il motociclo è stato sequestrato.

moto modificata

Foto da: Il Corriere di Arezzo