Attualità

La marijuana dal produttore al consumatore

Un grafico sul sito Deamuseum ci racconta che la marijuana è stata ed è attualmente al centro di una grande rete di commercio globale. Insieme a quelli dell’hashish, che viene estratto dalla pianta della marijuana, i suoi flussi coinvolgono tutto il mondo, dall’America Latina all’Africa in primo luogo, e in Nordamerica poi. Il sito americano spiega che la maggior parte della cannabis che arriva negli Usa arriva di contrabbando dal Messico e dal Canada; altri paesi produttori che approcciano al consumatore Stati Uniti sono la Colombia, la Giamaica, il Kazakistan, la Thailandia.

marijuana produzione distribuzione
fonte grafico: www.deamuseum.org

Per quanto riguarda la produzione interna, invece, la maggior parte in Usa avviene su terreni pubblici, dei quali i coltivatori vanno a pescare in aree remote. Più di tre milioni di piante di marijuana sono stati trovate e distrutte dalle guardie forestali. La produzione outdoor di marijuana in Usa:
marijuana produzione distribuzione 1
fonte grafico: www.deamuseum.org

Leggi sull’argomento: Cosa succede quando si legalizza la marijuana