Attualità

Anche Loro Piana scarica Putin (ma sui social gli utenti invitano a boicottare il brand)

neXt quotidiano|

loro-piana-putin

Non era passato inosservato, venerdì, il giubbotto indossato da Vladimir Putin durante la sua breve apparizione in tv durante le celebrazioni per l’anniversario dell’annessione della Crimea. Un modello tutto italiano, firmato Loro Piana, marchio specializzato in articoli in cachemire acquistato nel 2013 dal polo del lusso francese Lvmh.

Come avevano riportato numerose testate internazionali, si tratta di un modello del valore di circa un milione e mezzo di rubli, pari a oltre 12 mila euro. Una scelta, quella da parte di Putin di indossare proprio quel parka blu scuro, che aveva fatto discutere e che è poi sfociata in una vera e propria polemica sui social, che ha portato numerosi utenti a scagliarsi contro il brand italiano.

Anche Loro Piana scarica Putin (ma sui social gli utenti invitano a boicottare il brand)

Tempestiva è arrivata una presa di posizione decisa da parte dell’azienda, che ha espresso tutta la sua condanna nei confronti del presidente russo: “Lvmh, il gruppo di cui Loro Piana fa parte, ha da subito preso le distanze dall’accaduto”, ha spiegato Pier Luigi Loro Piana, a capo dell’azienda di famiglia nata in Valsesia e con sede principale a Quarona, in una breve intervista rilasciata all’Ansa. “È chiaro da che parte abbiamo deciso di stare”.

L’azienda, infatti. ha interrotto le forniture in Russia, chiuso a tempo indeterminato le loro boutique e si sta adoperando per aiutare il popolo ucraino attraverso le associazioni impegnate nella solidarietà. “Putin dovrebbe riflettere su ciò che sta facendo vivere al popolo ucraino”, ha poi aggiunto Loro Piana. Nonostante ciò, però, la polemica prosegue sui social. Sono in molti ad aver deciso di boicottare i capi del brand e che invitano altri utenti a fare lo stesso.