Trend

Loretta Goggi lascia i social per i troppi insulti ricevuti

Alcuni utenti hanno criticato (e insultato) la cantante dopo la sua esibizione ai Seat Music Awards trasmessi dalla Rai

Loretta Goggi

Una serie di insulti per l’abito con cui si è esibita ai Seat Music Award. Altri, invece, l’hanno accusata per aver cantato in playback durante l’evento. Una serie di messaggi che hanno fatto andare su tutte le furie Loretta Goggi che ha deciso di dire addio ai social network. La cantante e conduttrice romana ha comunicato la sua decisione con un ultimo post – scritto di proprio pugno – pubblicato sulla sua seguitissima pagina Facebook. Una scelta che sembra essere irrevocabile.

Loretta Goggi lascia i social a causa dei troppi insulti ricevuti

La cantante era stata invitata dal conduttore, Carlo Conti, in occasione del quarantennale della pubblicazione della canzone che l’ha consacrata sulle scene musicali italiane. Quella “Maledetta Primavera” che in tanti (se non tutti) hanno cantato almeno una volta nella loro vita. Una esibizione live, ma con playback (e Loretta Goggi ne ha spiegato i motivi), che ha provocato grande commozione nella maggior parte dei suoi fan. A vincere, però, è stata quella minoranza rumorosa che l’ha insultata sualla sua pagina Facebook e sul suo sito ufficiale:

“Non starò ad elencarvi gli insulti arrivati in occasione di una delle più grandi emozioni della mia carriera – scrive ancora l’artista con rammarico – un momento di cui avrei voluto godessimo insieme, nella comune gioia per un grande traguardo raggiunto e non certo per parlare di trucco (mi trucco da sempre da sola e mi piace quello scelto per quest’anno, inutile criticarlo no? Lo cambio secondo il mio spirito), di vestito da pagliaccio (uno splendido abito di Etro!), di chirurgia estetica (vi sfido a trovare sul mio volto, vicino alle orecchie o fra i capelli cicatrici in proposito, confesso che ho preso un chiletto però), di playback (usato da tutti, tranne che da chi, essendo un cantante di professione, ha potuto portare la sua band o suonare un suo strumento)”.

Loretta Goggi ha spiegato anche di non cantare in pubblico da oltre dieci anni e di non incidere alcuna canzone proprio da quella data. Per questo si è goduta al meglio il palco. Poi, però, l’amara sorpresa leggendo in rete alcuni commenti (“pagliaccio”, riferendosi al suo vestito, o “rifatta”). Da qui la sua decisione irreversibile.

“Ho deciso di allontanarmi definitivamente dai Social e dai relativi insulti che oltre a ledere la libertà di chiunque su come desideri vestirsi, pettinarsi o truccarsi (e guardando bene le foto dei profili di chi li manda forse dovrebbe solo spolverare il suo specchio, sempre che ne abbia uno in casa, ma dubito), offendono il comune senso del buon gusto! Non lo faccio solo per me, che sono una “tosta”, ma per tutte le donne e gli uomini che subiscono il body shaming. Eccomi perciò a comunicarvi che questa è la mia ultima visita, non solo sul mio sito, ma anche su tutti gli altri” .

Il sito e la pagina Facebook ufficiale rimarranno a disposizione degli appassionati fan della cantante e conduttrice romana, per non cancellare una storia lunga 40 anni. Una storia di successo nonostante qualche commento fuori luogo da parte di chi usa i social solo per insultare e criticare.