Attualità

La folla questa notte a Londra dopo le riaperture (ma pochi sono vaccinati) | VIDEO

Londra sembra una città che non ha conosciuto la pandemia se non fosse per qualche mascherina a giudicare da quello che si vede nel video: eppure i giovani non sono stati vaccinati

londra video riaperture folla

Londra sembra una città che non ha conosciuto la pandemia se non fosse per qualche mascherina a giudicare da quello che si vede nel video che vi riportiamo. Una folla che festeggia la riapertura parziale delle attività non essenziali avvenuta ieri:  eppure era stato lo stesso premier Boris Johnson ad invitare tutti alla cautela: “Continuate ad agire con responsabilità”

La folla a Londra dopo le riaperture (ma pochi sono vaccinati) | VIDEO

Ieri hanno riaperto i battenti pub e ristoranti, ma non solo: a poter riprendere l’attività sono stati anche i negozi non essenziali, e parrucchieri e palestre. Certamente la situazione è ben diversa dall’Italia: sono state vaccinate decine di milioni di persone e  il governo ha reso noto che tutti gli adulti con più di 50 anni hanno già ricevuto la prima dose e non solo: ad essere stati vaccinati sono stati anche  i soggetti fragili e chi lavora nell’assistenza sanitaria.

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha approfittato della riapertura dei barbieri per tagliarsi i capelli, ad esempio, come è stato confermato da Downing Street, scrive la Bbc. Johnson aveva detto che avrebbe festeggiato l’allentamento delle misure anti covid andando a bersi una birra al pub. Ma invece è andato prima dal barbiere per presentarsi in ordine al parlamento in occasione della commemorazione per la morte del principe Filippo. Invece i ragazzi che affollano Londra, quasi sicurante tutti sotto i 50 anni, con ogni probabilità non sono stati vaccinati. E infatti in tanti ritengono il comportamento festoso poco prudente: “Great to see our recovery is so far on in London that the Covid risk has completely gone. Really? Cannot believe this crowd behaviour and what may very likely lead to another spike in transmission. #aaaargh”