Trend

Luciana Littizzetto e la letterina a Elisabetta Franchi da “donna ampiamente sopra gli Anta” | VIDEO

A “Che tempo che fa” Luciana Littizzetto attacca la stilista e imprenditrice Elisabetta Franchi per le parole dell’intervista all’evento del Foglio sulle donne “sopra gli anta” da assumere

Littizzetto monologo ddl Zan

“Gli uomini possono avere diciotto mogli, trenta famiglie, gli amici del calcetto, quelli del circolo del golf, quelli del bridge, anzi, più socialità hanno, più fanno carriera, mentre le donne devono essere monache di clausura?”: Luciana Littizzetto all’attacco della stilista e imprenditrice Elisabetta Franchi nel consueto monologo della domenica a Che tempo che fa. “Carissima Elisabetta – esordisce la lettera – sarò franca, Franchi. Hai detto: Io da imprenditore…a parte che sei una donna quindi da imprenditrice, preferisco uomini nei ruoli chiave e le donne solo se sono anta. Che, se si trattasse di un’azienda che produce armadi, le donne “anta” avrebbero un senso…ma nella moda non tanto”.

Luciana Littizzetto e la letterina a Elisabetta Franchi da “donna ampiamente sopra gli Anta” | VIDEO

Poi una riflessione generale sulla condizione delle donne in Italia: “E’ inutile che la consulta ci dica che possiamo dare al figlio anche il cognome della mamma, ma se i figli non li facciamo, tutti sti cognomi a chi minchia li diamo? Siamo in un paese che non fa più figli perché non ci viene data la possibilità di farli. Ma non è un problema solo di imprenditori. È un problema di stato che non sostiene con le strutture sociali adeguate. Solo una famiglia su tre accede al nido, che pubblico costa 300 euro, privato dai 500 ai 700. E se i nonni son presenti …siamo tutti più contenti, ma se van per altri andazzi …ecco allora che son cazzi”. Nella lettera a Elisabetta Franchi, Luciana Littizzetto fa notare che il 42% delle mamme in Italia non lavora: “A parole siamo tutti per la famiglia, in concreto siamo tutti per il fatturato”. “Frankie – conclude Littizzetto – se faranno qualche legge più a favore delle donne che tuteli la loro specialità cioè quella di fare figli, propongo di chiamarla come te, la legge ‘Franchi’. Peccato l’età Betta. Se fossi ancora negli enta potresti far carriera in politica. Baci e abbracci. Una donna ampiamente sopra gli Anta”.