Fatti

La lettera della famiglia a due anni dalla morte di Willy: "Manchi come il primo giorno, sei sempre nei nostri cuori"

Asia Buconi|

willy monteiro duarte 2 anni morte

Sono passati due anni dalla terribile notte del 6 settembre 2020, quando a Colleferro, comune della città metropolitana di Roma confinante con la provincia di Frosinone, il 21enne Willy Monteiro Duarte venne barbaramente ucciso a calci e pugni senza un apparente motivo. Una morte assurda che la Corte d’Assise del Tribunale di Frosinone ha attribuito a Marco e Gabriele Bianchi, condannati all’ergastolo, ma ancora lontani dall’ammettere le loro responsabilità. Una sentenza, questa, di certo “consolante” per la famiglia della vittima, anche se il dolore per la perdita di Willy rimane atroce e incurabile. A due anni dall’omicidio, i parenti del giovane gli hanno reso omaggio con una lettera commovente pubblicata sulla pagina Facebook “Il sorriso di Willy”, il canale social ufficiale della famiglia. Si legge nella missiva:

Ciao caro Willy,
sono già passati due anni, ma manchi ancora come il primo giorno.
Due anni senza i tuoi scherzi, i tuoi sorrisi, le tue coccole, le tue battute e soprattutto senza i tuoi abbracci.
Hai visto che bel messaggio che hai lasciato su questa terra? Quante persone ti pensano e pregano per te. Tante le dediche, gli eventi e le piazze.
Il primo passo per avere giustizia è stato fatto speriamo la sentenza rimanga invariata così potrai riposare in pace.
Manchi tantissimo nostro Willy. Sarai sempre e per sempre nel nostro cuore ❤️
La tua famiglia.

Anche il sindaco di Paliano ricorda Willy: “Nel tuo breve passaggio al mondo ci hai insegnato tante cose”

Non è stata solo la famiglia a ricordare l’anniversario della morte di Willy e ad omaggiarlo. Anche la comunità di Paliano, il paese in cui il 21enne viveva, continua a piangere il giovane, la cui morte non smette di fare male, come una ferita ancora aperta. Il primo cittadino del piccolo paese, Domenico Alfieri, ha dedicato a Willy un lungo pensiero condiviso poi sul proprio profilo Facebook. Il sindaco ha scritto:

Sono trascorsi due anni da quella tragica notte che ti ha strappato alla tua Famiglia, ai tuoi Amici, alla nostra Comunità, a chi ti voleva bene.
Domani ti ricorderemo senza alcun eccesso o clamore, in una messa in tuo ricordo alle 18 presso la Collegiata di Sant’Andrea, con la sobrietà che ha sempre contraddistinto te e la
tua splendida Famiglia.
Caro Willy, nel tuo breve passaggio su questo mondo ci hai insegnato tante cose: l’amore per la vita, l’importanza di essere generosi, la consapevolezza che ognuno di noi non deve mai cedere di fronte alla violenza e alla prevaricazione.
La cosa più di difficile da imparare per chi ti ha conosciuto e voluto bene, la tua famiglia, i tuoi amici, tutta la nostra comunità, resta ancora quella di vivere senza uno splendido ragazzo come te.