Attualità

L'esplosione nella centrale nucleare di Flamanville

flamanville esplosione

Un’esplosione si è verificata questa mattina intorno alle 10 nella centrale nucleare di Flamanville, nella Bassa Normandia, secondo quanto riporta Ouest France. Nell’incidente potrebbero esserci dei feriti. Secondo i vigili del fuoco, l’esplosione e le fiamme che si sono sviluppate sono state segnalate nel reattore dell’impianto. La prefettura, citata dal quotidiano, ha escluso il rischio di contaminazione nucleare.


L’esplosione è stata udita alle 10 del mattino di oggi in una sala macchine. Secondo i pompieri un incendio è stato segnalato all’interno della centrale ma fuori dalla zona dove si trovano i reattori atomici. Quattro persone sono rimaste lievemente intossicate. I soccorsi sul posto precisano che un reattore della centrale è stato “spento per precauzione”. “L’incidente è chiuso”, ha dichiarato alle 12 la prefettura, che aveva già rassicurato sul fatto che non vi fosse rischio di contaminazione nucleare. Lo scoppio infatti sarebbe avvenuto “nel cuore della centrale, ma fuori dalla zona nucleare”. La direzione dell’impianto ha comunque deciso di fermare uno dei due reattori della centrale, il numero 1. Sempre secondo la prefettura, non ci sono feriti gravi, ma cinque persone rimaste lievemente intossicate.