Fatti

La legge elettorale che piace al PD

legge elettorale italicum consultellum

Finalmente c’è una proposta per la legge elettorale. Il Partito Democratico proporrà in commissione un modello di legge elettorale tedesco corretto con un mix tra sistema proporzionale (50%) e maggioritario (50%). Il PD propone quindi un sistema elettorale che preveda collegi, un principio maggioritario e una soglia di sbarramento “media”. Lo ha detto, a quanto si apprende, il capogruppo in commissione Affari costituzionali Emanuele Fiano, nel corso della seduta iniziata da qualche minuto.

La legge elettorale che piace al PD

Il Pd era l’unico gruppo parlamentare a non essersi ancora pronunciato sulla legge elettorale. La sua proposta è di un sistema misto, con il 50% di seggi assegnati con metodo proporzionale e 50% di seggi con maggioritario. “Serve un pezzo di maggioritario per dare governabilità a questo Paese. Il Pd non si arrende al proporzionale puro”, ha confermato Ettore Rosato, arrivando al Nazareno, interpellato sulla legge elettorale. Il Pd, aggiunge Rosato, propone “una soglia di sbarramento accettabile, del 5 per cento come e’ in molti paesi. Questa è la proposta frutto di una elaborazione dentro il Pd: non lasciamo il Paese nell’incertezza di chi sarà a governare”.
legge elettorale pd
Dopo aver ufficializzato in commissione Affari Costituzionali della Camera la proposta di legge elettorale che ricalca sostanzialmente il sistema tedesco, o meglio il Mattarellum , ma con il correttivo di prevedere il 50% di collegi uninominali e il 50% di proporzionale, il Pd con il suo capogruppo, Emanuele Fiano, ha chiesto al presidente della Commissione e relatore, Andrea Mazziotti, che il testo base che sarà presentato tenga conto delle indicazioni contenute nella proposta dem. Il modello elettorale del Pd fa infuriare i 5 Stelle che, durante gli interventi in commissione, parlano senza mezzi termini di “inciucio tra Renzi e Verdini”. Questo perché la proposta Pd ricalca una proposta di legge elettorale presentata proprio dai verdiniani.

Le reazioni degli altri partiti

A parte i 5 Stelle, la proposta ha riscosso il consenso del Carroccio: A noi va bene il Mattarellum: la proposta del Pd somiglia al Mattarellum e quindi può andare», ha detto il deputato della Lega Giancarlo Giorgetti, in commissione Affari costituzionali alla Camera, nel dibattito sulla legge elettorale. Giorgetti si è detto favorevole alla proposta Dem di un sistema misto proporzionale e maggioritario. Però, ha sottolineato, “vogliamo fare presto”. Francesco Paolo Sisto di Forza Italia l’ha invece bocciata.