Attualità

Il video delle Iene picchiate a Radio Maria

iene radio maria don livio fanzaga picchiati - 3

Mauro Casciari de le Iene ha cercato di intervistare Don Livio Fanzaga, Direttore e speaker di Radio Maria che in questi ultimi tempi ha avuto solo parole d’amore per gli omosessuali e per Monica Cirinnà, colpevole di essere tra i firmatari del DDL sulle Unioni Civili. Travestito da Elton John Casciari si è recato di fronte alla sede di Radio Maria di Erba dalla quale trasmette Don Livio nella speranza di incontrarlo mentre usciva dalla radio dell’amore. Ma Don Fanzaga ne sa una più del diavolo – letteralmente – e dopo aver saputo che la radio “era sotto assedio” da parte delle Iene è uscito di soppiatto dopo aver creato un diversivo che nemmeno il colonnello Hannibal Smith dell’A-Team.
iene radio maria don livio fanzaga picchiati - 1

Il diversivo di Don Livio

Don Livio ha fatto recapitare verso sera un cestino della merenda, con tanto di benedizione mariana, e mentre Casciari era intento a leggere la cartolina della Madonna il reverendo padre se l’è svignata approfittando della distrazione. Ma cosa volevano le Iene? Ovviamente chiedere conto delle frasi omofobe che Don Livio pronuncia quotidianamente ai microfoni di Radio Maria per la gioia di tutti i fedeli in ascolto. Il nervosismo per la presenza delle Iene di fronte alla sede di Erba si faceva sentire e il fatto che Casciari sia rimasto per più di un giorno fuori dai cancelli ha sicuramente contribuito ad esasperare gli animi dei fedeli angeli custodi di Radio Maria. Ad un certo punto però si è presentata l’opportunità di varcare i cancelli, Radio Maria aveva infatti invitato tutti i fedeli a prendere parte alla catechesi pubblica di venerdì 12 febbraio. Quale migliore occasione per incontrare lo sfuggente Don Livio e fargli qualche domanda? A quanto pare però non è possibile perché un cordone di sicurezza di angeli, troni e dominazioni protegge il direttore di Radio Maria da qualsiasi tentativo di avvicinamento.

Le Iene picchiate da Radio Maria di next-quotidiano

Mauro Casciari picchiato dai fedeli di Radio Maria

Ma Casciari e il suo operatore non avevano fatto i conti con gli angeli custodi di Don Livio Fanzaga intenti a documentare con una telecamera le gesta delle Iene, per tutelarsi. Gli addetti al servizio d’ordine prima hanno cercato di far uscire la troupe dal cancello “con le buone” e poi sono passati alla vie di fatto dando a Casciari e al cameraman una buona dose di benedizioni nel nome dello spirito d’accoglienza. Dal video si intuisce che avviene una colluttazione durante la quale l’operatore finisce a terra con la telecamera mentre la Iena Casciari invita i presenti a darsi una calmata in nome della Misericordia. Quasi come giustificazione di quello che era accaduto venerdì sera ecco che sulla pagina Facebook della Radio si tenta di “giustificare” la reazione degli angeli custodi del Don. Secondo Radio Maria infatti i tentativi delle Iene di avvicinare l’ineffabile Don Livio vanno avanti da giorni e giorni. Lo staff ha pubblicato su Facebook e su Twitter una foto che ritrae Nadia Toffa “in incognito” a pochi passi da Don Livio. Paura!1

iene radio maria don livio fanzaga picchiati - 2
La presunta Nadia Toffa fotografata a pochi passi da Don Livio Fanzaga

Ecco quindi che il giorno dopo il fattaccio su Facebook quasi come giustificazione compare la foto di una bionda identificata da Radio Maria come Nadia Toffa “in incognito”.  Che cosa ci faceva la Toffa a Radio Maria? Secondo lo staff della radio Casciari era solo un direttivo mentre la troupe in incognito è entrata indisturbata e si è potuta sorbire la catechesi mariana di Don Fanzaga dove è stato spiegato come lottare come il Demonio. L’unico problema è che la signora in questione non assomiglia molto a Nadia Toffa. Paranoia? Sindrome d’accerchiamento? Noi di Voyager crediamo di sì, anche perché Radio Maria non ha ancora pubblicato i filmati girati all’esterno dal loro operatore mentre Casciari  e il suo cameraman venivano malmenati.