Attualità

"Un'onda anomala che mi ha travolto": Laura Boldrini parla del tumore | VIDEO

neXt quotidiano|

Ieri Laura Boldrini, ospite in collegamento a Piazzapulita, ha raccontato come ha scoperto di essere malata di un tumore alle ossa e cosa ha significato per lei

“Un’onda anomala che mi ha travolto”: Laura Boldrini parla del tumore | VIDEO

La deputata del Partito Democratico spiega di stare meglio “Diciamo che il percorso è lungo però l’operazione è aandata bene. Per me è stata una grande sorpresa, come quando arriva un’onda anomala e ti porta via, è successo così, scopri le tue debolezze, e le priorità cambiano. Molte cose non hanno più senso. Ho affrontato questo tumore, che non si sa da quanto tempo fosse lì. L’ho scoperto per caso, devo ringraziare una mia amica che mi ha “forzato” a fare una visita”. La deputata spiega che è stata un’esperienza che l’ha toccata profondamente. Ricorda che chi si prende cura dei malati oncologici è valorizzato troppo poco: “la salute è un bene comune ed è prioritario investire su questo”. Laura Boldrini aveva parlato nel dettaglio del tumore che l’ha colpita anche in un’intervista al Corriere della Sera: la deputata del Partito Democratico anche in quell’occasione spiegava di aver scoperto per caso, e solo per l’insistenza di un’amica, di avere un tumore: un sarcoma osseo al femore. Le è stato asportato parte dell’osso e ora si dovrà sottoporre alla riabilitazione.

«Devo ringraziare una mia amica che ha insistito perché mi facessi una risonanza magnetica, io pensavo fosse un problema al nervo sciatico».

Laura Boldrini, ex presidente della Camera e ora deputata del Pd, cos’era invece?
«Un tumore al femore, un sarcoma raro».

Quando se ne è accorta?
«A metà marzo, il 10 aprile mi sono operata. Non c’era da perdere tanto tempo».

È stata un’operazione complicata?
«Anche delicata direi, mi hanno tagliato 25 centimetri di femore e al suo posto hanno messo una protesi in titanio, con una calza. L’osso ricrescerà, ma non sarà una passeggiata. La cosa positiva è che non hanno trovato infiltrazioni. Non voglio pensare a cosa sarebbe stato se la mia amica non avesse insistito»

L’ex presidente della Camera descrive la sua nuova vita, diversa da quella a cui era abituata con un “ritmo veloce e dinamico”. Spiega di dover imparare di nuovo a fare cose semplici come alzarsi dal letto, e che fare di nuovo le scale sarà una conquista.

Cosa è il sarcoma osseo

Spiega l’Airc che “Italia si registrano ogni anno circa 700 nuovi casi di tumori maligni primitivi dell’osso e il 20-25 per cento è rappresentato da osteosarcomi (110-125 casi all’anno)” e che “Il sintomo più comune dell’osteosarcoma è il dolore all’osso colpito dal tumore, insieme a gonfiore o tumefazioni. Il grado di dolore varia a seconda della dimensione e dello stadio della malattia: inizialmente può essere debole e intermittente, ma con il tempo in genere la situazione peggiora. In alcuni casi il tumore indebolisce l’osso al punto da provocare fratture che vengono definite patologiche, per distinguerle da quelle traumatiche di un osso sano. . In questo video la ricercatrice Katia Scotlandi spiega le caratteristiche di questa forma di tumore: