Attualità

Due morti per la tromba d'aria a Ladispoli e Cesano

ladispoli tromba daria 2

Una potente tromba d’aria si è abbattuta nel pomeriggio su Ladispoli, sulla costa a nord di Roma. La forza del vento ha causato il crollo dei due degli otto piani di un palazzo in via Ancona, in pieno centro. Ci sono feriti tra i quali almeno uno grave, colpito alla testa da un cornicione. Distrutti negozi e gazebo sul litorale e nel centro abitato. Crollati alberi e lampioni. La strada statale Aurelia è stata bloccata per evitare rischi agli automobilisti. Lo scrive Emanuele Rossi sul Messaggero.it. Il palazzo crollato si trova in via Ancona di fronte al mercato, vicino all’ex istituto alberghiero. L’agenzia di stampa ANSA conferma citando fonti della Protezione Civile: due persone sarebbero rimaste uccise per l’ondata di maltempo a Ladispoli, a nord del litorale romano. Uno sarebbe rimasto ucciso dal crollo di un cornicione a Ladispoli. Un altro colpito da un albero a Cesano.

ladispoli tromba daria 2
Il palazzo caduto in via Ancona a Ladispoli

Secondo una prima ricostruzione del quotidiano romano, la vittima, un uomo di 20 anni, è stata colpita alla testa. Un altro passante è stata scagliato dalle raffiche di vento contro una vetrata: le sue condizioni sono subito apparse gravissieme.  Secondo quanto si è appreso il giovane è stato colpito da un cornicione in via Ancona a Ladispoli mentre l’uomo è stato schiacciato da un albero in via Senio a Cesano.

La tromba d’aria a Ladispoli

#FL5 #RomaTermini #Civitavecchia: tromba d’aria provoca guasto a Ladispoli-Cerveteri, dalle 17 traffico sospeso“, si legge in un tweet di Infotreno. “RomaLido momentanea interrotta per verifica danni da maltempo tratta Eur Magliana<->Acilia”, dice invece in un tweet Astral Infomobilità. Secondo quanto si è appreso, la tromba d’aria avrebbe lanciato oggetti sui binari. Ci sarebbero danneggiamenti della rete elettrica. A quanto riferisce il sito web del Messaggero, che ha pubblicato anche alcune foto, la forza del vento ha causato il crollo dei due degli otto piani di un palazzo in via Ancona, in pieno centro. “Ci sono feriti tra i quali almeno uno grave, colpito alla testa da un cornicione. In seguito alla grave tromba d’aria che ha colpito molte zone della città si raccomanda: a chi non ha subito danni relativi all’abitazione di rimanere in casa per non intralciare il lavoro dei soccorritori. Chiunque avesse subito danni, in attesa dell’arrivo dei tecnici e delle forze dell’ordine, può telefonare ai numeri 0699231313 0699231234. Si sta valutando la chiusura delle scuole. Se ne darà comunicazione definitiva nelle prossime ore con continui aggiornamenti”, fa sapere il sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta.

ladispoli tromba daria 3
Foto da Facebook

Distrutti negozi e gazebo sul litorale e nel centro abitato. Crollati alberi e lampioni. La strada statale Aurelia è stata bloccata per evitare rischi agli automobilisti. Un intenso nubifragio si è abbattuto questo pomeriggio poco dopo le 17 su Roma e ha causato la caduta di alberi e la chiusura di strade in diverse zone della capitale. In viale Carso, un tronco abbattutosi sulla strada ha comportato la deviazione temporanea dei bus delle linee Atac 280, 301 e 628. Situazione analoga in via di Baccanello, dov’è stata sospesa la linea bus 306. La circolazione dei treni è stata interrotta tra Santa Severa e Maccarese, sempre per i danni provocati dal temporale. Alberi divelti anche sulla via Aurelia, tra Cerveteri e Ladispoli. Danni nella Capitale dove in più punti sono caduti alberi. A via Carlo Fea un pino si è abbattuto su un’auto ferma al semaforo. Fortunatamente solo un brutto spavento per il conducente. Alberi caduti anche in altri tratti della rete cittadina: in zona Camilluccia, a via Stresa, un albero ha travolto le auto in sosta.

A quanto segnala Luceverde, è stato chiuso viale dei Parioli, altezza Viale della Moschea, per un grosso ramo al centro della carreggiata, mentre possibili difficoltà di circolazione per gli alberi caduti in mezzo alla strada si registrano a Via Stresa, altezza Via Menaggio; in via Leone V altezza Via Degli Scipioni; in via di Casal Selce e in Viale Carso altezza Via Achille; in Via Pellegrino Matteucci altezza Ponte della Ferrovia. In Via Guido Guinizzelli altezza Via Daniello Bartoli in direzione Circonvallazione Gianicolense, sul Lungotevere Flaminio, altezza Via Luigi Canina, e sul Lungotevere dei Sangallo, altezza Ponte Mazzini, difficoltà per rami caduti sulla carreggiata. A Viale Kant il maltempo e gli alberi in strada hanno provocato un incidente all’altezza del Mercato Rionale. Traffico rallentato anche in Via Carlo Alberto, altezza Piazza S. Maria Maggiore, e sukl tratto urbano dell’A24.

Ladispoli: la tromba d’aria

Maltempo, i danni a Roma

Allagamenti e alberi caduti in tutta Roma a causa del forte temporale che si è abbattuto sulla Capitale. In particolare, come segnala Luce Verde su Twitter, ci sono “rami sulla sede stradale in via Guido Guinizzelli altezza via Bartoli verso Circonvallazione Gianicolense”. “Rami sulla sede stradale altezza via Luigi Canina”, e “Rami sulla sede stradale in Lungotevere dei Sangallo altezza Ponte Mazzini”. Strada parzialmente chiusa al traffico anche a via Leone IV, dove è caduto un grande ramo, occupando parte della carreggiata e traffico rallentato sul Gra tra Flaminia e Tuscolana in entrambe le direzioni.

ladispoli tromba daria 1
La tromba d’aria a Ladispoli (foto da Facebook)

Una nota di RFI comunica: “Circolazione ferroviaria fortemente rallentata sulla linea Roma -Civitavecchia -Grosseto per una tromba d’aria che ha provocato danni alla linea elettrica e la caduta di oggetti sui binari nella stazione di Ladispoli -Cerveteri. Il traffico dei treni, che era stato sospeso per circa un’ora, dalle 17 alle 18, è stato parzialmente riattivato su un solo binario e si svolge a senso unico alternato. I tecnici di Rete Ferroviaria sono sul posto per rimuovere gli ostacoli e ripristinare le normali condizioni di circolazione”. Astral Infomobilità su twitter comunica che si registrano su “SR2 Cassia code per caduta alberi al km 27 altezza Cesano in entrambe le direzioni”. Code per il maltempo anche sull’A24 RomaTeramo dal centro commerciale Roma Est e la Tangenziale Est direzione centro. Sulla Roma-Civitavecchia la circolazione è ripresa anche se è fortemente rallentata.

A Cerveteri, sempre sul litorale laziale, invece, il forte vento ha infranto la vetrata di un ristorante e due persone sono rimaste lievemente ferite e trasportate dal 118 in ospedale. Colpita da un albero anche un’ambulanza a Ladispoli e un’auto a Fiumicino. Alberi sradicati e danni a tetti e balconi a Cesano, dove questo pomeriggio si è abbattuta una violenta tromba d’aria. A quanto riferiscono alcuni residenti sarebbe crollato anche parte del muro di cinta della scuola di fanteria.

Trastevere, il maltempo e i danni (foto da: Facebook)


Allagamenti sulla Tiburtina con chiusure e traffico in tilt nell’area del Verano-Tangenziale. Per l’acqua alta fermi anche alcuni autobus. Circolazione ferma anche nella parallela via Luigi Vittorio Berliri, dove un albero è caduto abbattendosi sulle auto parcheggiate. In diverse zone sono stati segnalati allagamenti e disagi per gli alberi caduti a causa del vento come sul lungotevere all’altezza di ponte Mazzini. Secondo quanto riferito dai vigili allagamenti sulla via Laurentina e sulla via Cristoforo Colombo e via Marmorata. Chiusa inoltre la via Ostiense, verso Piramide, nella corsia centrale. Allagamenti anche tra Portonaccio e la Tangenziale est e davanti alla Fao a piazza di Porta Capena. “La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio sta coordinando le associazioni di volontariato di Protezione civile che stanno lavorando a supporto dei Vigili del Fuoco e per assistere la popolazione dopo l’eccezionale ondata di maltempo che si è abbattuta sulla regione. Sono oltre 50 le squadre di Protezione civile regionale con oltre 200 volontari impegnati in questo momento per interventi dovuti ad allagamenti e caduta alberi. Gli interventi più importanti si sono registrati a Ladispoli, Morlupo, Bracciano e Roma, in particolare a Cesano, XV Municipio di Roma Capitale”, fa sapere la Regione Lazio.

Ladispoli, la tromba d’aria: altre foto dal web


Disagi anche nella zona di Frosinone, ad Anagni e in altri comuni della Ciociaria. La neve, che già ieri aveva fatto la sua comparsa al Colle di Sestriere e aveva imbiancato anche località come Oulx e Bardonecchia, in Valle di Susa, e varie località in Valle d’Aosta, oggi è comparsa anche al confine con l’Austria, tra Vipiteno e il Brennero, imbiancando le corsie dell’autostrada A22 e il panorama sul passo. Le precipitazioni sono state intense durante la notte scorsa in Friuli-Venezia Giulia ma sono in attenuazione nella serata odierna. Venti forti hanno battuto lo spezzino, arrivando a 160 km orari; l’Anas ha chiuso la via Aurelia tra Sestri Levante e Lavagna. Piogge molto intense hanno colpito la Toscana: a Siena una residenza universitaria è stata evacuata a causa delle piogge che hanno fatto cedere il solaio, mentre a Firenze, l’Arno torna a far paura: agli Uffizi nel pomeriggio ha raggiunto quasi quattro metri di altezza; per precauzione è stato chiuso il ponte Vespucci, nel centro della città, e alcune auto finite in acqua sono state recuperate da sommozzatori e vigili del fuoco. A causa delle forti piogge della notte scorsa, poi, è crollato un ponte sul torrente Gavardello ad Arezzo e cinque famiglie sono isolate. E se le piogge incessanti stanno creando molti disagi nelle zone colpite dal sisma, dove continuano le scosse, i collegamenti veloci tra Napoli e le località del Golfo sono rimasti bloccati a causa di un forte vento di libeccio e del mare forza 5. Piegata dal maltempo anche la Sardegna: una tromba d’aria ha colpito il nord dell’isola: ad Alghero numerosi alberi sono stati sradicati e poi con il vento si sono schiantati su strade e case.
Foto copertina da Facebook; foto galleria da Facebook