Fatti

La terribile aggressione a un senzatetto: l'uomo preso a calci in faccia a Trastevere

neXt quotidiano|

Senzatetto

Era seduto sui sampietrini di Piazza Trilussa, uno dei luoghi (all’ingresso di Trastevere) più frequentato nel fine settimane dai giovani romani protagonisti della movida capitolina. Indossava un paio di pantaloncini rossi, un paio di scarpe da ginnastica e una camicia completamente aperta. E lì è stato ripetutamente vessato fisicamente da alcuni adolescenti che “facevano a gara” a chi lo colpiva più forte. La vittima di questa brutale aggressione è un uomo, un senzatetto che ha ricevuto una serie di violenti calci in faccia, mentre era accerchiato da un gruppetto di circa 100 tra ragazzi e ragazze.

Senzatetto preso a calci in faccia nel cuore di Roma

Il video pubblicato dal quotidiano la Repubblica mostra tutta quella violenza che si è consumata in una delle zone della movida giovanile capitolina sabato sera. La scena è stata immortalata da alcuni dei presenti e lì si vedono almeno tre giovani colpire ripetutamente l’uomo che, seduto in terra, non ha né la forza né la capacita di rispondere, mettersi a riparo o fuggire da quella che è, a tutti gli effetti, una violenza. Prima un calcio in pieno volto, poi una sorta di gara a chi lo colpiva più forte. Sempre con la stessa modalità.

Calci in pieno volto, da tutte le angolazioni. Oltre 15 secondi di violenza senza che nessuno intervenisse. Senza che nessuno fermasse quell’assurdo pestaggio. Poi, fortunatamente, uno dei giovani presenti si è deciso a intervenire, ponendosi faccia a faccia con l’adolescente che ha dato il calcio più forte. E da lì la situazione è degenerata. Perché mentre l’uomo, un senzatetto, rimaneva sdraiato sui sampietrini in stato confusionale, è scattata una nuova rissa tra i presenti. Il tutto immortalato dai telefoni di altre persone che hanno assistito alla scena. E ora quelle immagini sono al vaglio delle forze dell’ordine.

(foto: da video La Repubblica)