Attualità

I forconi e la rivoluzione del generale Antonio Pappalardo

forconi pappalardo rivoluzione video - 3

Sarà una rivoluzione ma non un colpo di stato quella che i Forconi guidati dall’ex Generale Antonio Pappalardo vogliono organizzare a Roma. I Forconi stanno tornando e come ogni volta che annunciano una manifestazione a Roma sembra che siano in procinto di arrestare tutti i parlamentari e i ministri.

Il grande ritorno dei Forconi

Da qualche giorno su Facebook circola un video di un comizio improvvisato dell’ex Generale dei Carbinieri Pappalardo che annuncia una nuova manifestazione dei Forconi davanti al Parlamento. Qualche tempo fa Pappalardo e i Forconi avevano tentato – senza successo – di arrestare l’onorevole Osvaldo Napoli. Ora i Forconi vogliono fare sul serio e andare a Roma a “prendere a pugni” i parlamentari.

Non si sa ancora quando ma sta per succedere. Lo ha detto Pappalardo invitando gli italiani a tenersi pronti a marciare sulla Capitale con trattori e carriole. L’obiettivo è cacciare questo Parlamento illegittimo di abusivi. Insomma siamo alle solite e con ogni probabilità non succederà nulla. Anche perché Pappalardo se la prende con i tassisti, il MoVimento 5 Stelle, la Polizia e molti altri. Colpevoli di non voler risolvere davvero i problemi del Paese.

La rivoluzione continua del nove dicembre

Tutti sanno che la “rivoluzione” dei Forconi è come un malanno di stagione. Di solito infatti viene annunciata – con largo anticipo – tra la fine dell’autunno e l’inizio dell’inverno. Questa volta invece la rivoluzione “è già iniziata”. O almeno così dice la pagina Facebook 9 Dicembre Forconi. Pagina che fa riferimento al MPF acronimo che contiene un acronimo è sta per Movimento PAS (Partito autonomista siciliano) Forconi. Il MPF è guidato da Danilo Calvani e del quale Pappalardo è segretario politico. Dal momento che il MPF è contro le banche, le tasse e il Signoraggio il Segretario delle iniziative è Alfonso Luigi Marra.
forconi pappalardo rivoluzione video - 1
Antonio Pappalardo è stato eletto nel 1992 alla Camera dei Deputati come indipendente tra le fila del Partito Socialista Democratico Italiano e percepisce un vitalizio pari a 3.108 euro al mese (alla quale va aggiunta la pensione da Generale in congedo). Niente di illegale, sia ben chiaro, però come non ricordare che l’XI legislatura, quella durante la quale Pappalardo prestò servizio come deputato, viene ricordata come la più breve della storia della Repubblica Italiana.

La rivoluzione è vicina, portatevi un panino

«Portatevi un panino, la tenda, quello che cazzo volete ma faremo quello che è stato fatto in Romania». Così Pappalardo dopo aver annunciato una “grande manifestazione” di ggente a Roma. Una manifestazione che non finirà fino a che i Forconi non avranno mandato a casa i parlamentari “corrotti e abusivi”.
forconi pappalardo rivoluzione video - 2copo non è quello di destabilizzare le istituzioni ma “stabilizzare lo Stato” e “ripristinare la legalità”. A fine marzo Pappalardo aveva inviato una lettera ai comandanti delle regioni Carabinieri “perché sono gli unici a difendere la legalità”. Nella lettera Pappalardo chiedeva ai Carabinieri di trasmettere alla magistratura un “ordine di cattura popolare” nei confronti dei membri del Parlamento.