Attualità

Karim: il tizio che ha insultato la dirigente della Digos Tea Mercoli a Verona

karim scuse dirigente digos tea mercoli

L’episodio, andato in scena sabato durante il Congresso delle Famiglie di Verona, è stato ripreso dal giornalista tedesco Krsto Lazarević in un video postato su Twitter: un tizio con un pitbull al guinzaglio insulta i gay e inneggia a Salvini facendo il saluto romano, a Verona, di fronte alla Gran Guardia dove Salvini è al Congresso delle famiglie. Con lui due amici, che insultano e bestemmiano. Si avvicina una poliziotta, Tea Mercoli, dirigente della Digos di Verona. Il giovane col cane mostra il sedere, la donna gli intima di smetterla e lui reagisce insultandola.

Le immagini mostrano Karim — il contestatore — che grida «Salvini uno di noi» facendo il saluto romano, gli amici si uniscono agli improperi. Quando la poliziotta chiede di smetterla, partono gli insulti: «Cogliona…».  In questo altro video la persona aggredisce verbalmente un cameraman e gli sputa:

Successivamente Karim ha fatto pubblicare un video dall’Arena di Verona in cui si è scusato per l’accaduto: “Non è un comportamento da me, ma sono stato attaccato da una coppia di manifestanti. Chiedo scusa ancora a tutti, alle persone che conosco perché sanno che non sono questo tipo di persona, ma come avete visto ho subito mostrato il documento e ho rispetto per la divisa”. Ieri è stato identificato dalla polizia.

Leggi anche: Il Pezzotto: l’Iptv illegale per tutti