Attualità

James Alex Fields: il suprematista bianco dell'auto sulla folla in Virginia

alex fields

James Alex Fields, 20 anni, di Maumee, in Ohio è l’uomo che guidava l’auto che si è schiantata contro la folla durante una manifestazione dei suprematisti bianchi a Charlottesville in Virginia. Il conducente dell’auto, una Dodge Challeneger grigia, è sotto custodia della polizia, che tratta l’incidente come omicidio. Fra slogan nazisti, grida “Heil Hitler” e cantando gli “ebrei non ci rimpiazzeranno”, i suprematisti bianchi hanno invaso la piccola e tranquilla cittadina della Virginia da venerdì sera.

Alex Fields: il suprematista bianco dell’auto sulla folla in Virginia

La tensione è salita nella mattinata, con gli scontri cominciati ancora prima che la manifestazione prendesse il via. Nel giro di un’ora la situazione è precipitata, con il governatore Terry McAuliffe costretto a dichiarare lo stato di emergenza e mettere in allerta la Guardia Nazionale. La polizia in assetto da guerriglia è intervenuta, dichiarando fuori legge la manifestazione e ordinando a chi era in piazza di disperdersi.
James Alex Fields
La tensione però non si è allentata: un’auto è finita contro la folla causando un morto e 19 feriti. Il conducente è stato fermato dalla polizia che, secondo indiscrezioni, ritiene l’incidente “intenzionale”, così come riferiscono alcuni testimoni e come si evince da numerosi video pubblicati sui social network. La vittima dell’auto finita contro la folla durante la manifestazione dei suprematisti bianchi è una donna di 32 anni che attraversava la strada. Il bilancio della giornata si è andato poi aggravando quando un elicottero della polizia impegnato nel pattugliamento dell’area della manifestazione è precipitato: i due agenti a bordo sono morti sul colpo.