Fatti

Israele ha approvato il cessate il fuoco a Gaza

Lo hanno riportato i siti di Jersusalem Post e Ynet al termine della riunione durata tre ore

Il gabinetto di sicurezza israeliano ha votato per accettare il cessate il fuoco. E’ quanto riportano i siti di Jersusalem Post e Ynet al termine della riunione durata tre ore. Nel pomeriggio infatti i ministri del gabinetto di sicurezza del governo israeliano avevano detto che avrebbero votato a favore di un cessate il fuoco unilaterale che sarebbe entrato in vigore nelle 24 ore successive.

Secondo fonti citate da channel 12 dovrebbe scattare alle due del mattino. Non è ancora stato chiarito a che ora dovrebbe scattare il cessate il fuoco che dovrebbe essere unilaterale. Secondo fonti citate da Channel 12, dovrebbe iniziare alle due del mattino. Un alto funzionario israeliano, citato da Haaretz, ha avvisato che Hamas potrebbe lanciare razzi poco prima dell’entrata in vigore della tregua.

L’ufficio del premier israeliano Benjamin Netanyahu ha reso noto con una dichiarazione che il gabinetto di sicurezza di Israele ha deciso di accettare la proposta egiziana per “un cessate il fuoco reciproco” con Hamas “senza nessuna pre condizione”. Nella dichiarazione, riporta il sito di Haaretz, si specifica che la tregua entrerà in vigore “in un orario che sarà stabilito in seguito”.

Secondo quanto riportano i siti israeliani, i ministri hanno votato all’unanimità in favore del cessate il fuoco dopo che i vertici militari hanno indicato che Israele negli 11 giorni di campagna di bombardamenti ha centrato tutti i possibili obiettivi militari nel conflitto con Hamas a Gaza. “Hamas ha subito gravi perdite ed è stata scoraggiata”, è stato detto ai ministri durante la riunione, secondo quanto riporta Ynet.