Fatti

iPhone 6? Chi lo compra consuma (e spende) di più

iphone 6

Hai un piano tariffario che ti consente di scaricare sul tuo smarphone solo 1 o 2 GB ad un prezzo conveniente? Usando un iPhone 6, rischi seriamente di sforare. Huffington Post ci informa infatti che il nuovo smartphone della Apple ti predisporrà a consumi molto più alti di quelli a cui sei abituato, il che significa una maggiore spesa.
IPHONE 6: CONSUMI IN AUMENTO
 
Attualmente, l’utente medio americano usa lo smartphone scaricando una quantità di dati che si aggira attorno ai 1,5 GB al mese. Analizzando come sono cambiate le abitudini dei possessori di telefonini negli ultimi anni, si prevede che nel 2018 la media salirà addirittura a 9,1 GB mensili. D’altronde, il consumo medio di dati aumenta ad ogni generazione di iPhone, per quale motivo col 6 non dovrebbe succedere?

iphone 6
Quanti dati scarichi rispetto al 2011?

IPHONE 6: PRESTAZIONI MIGLIORI
 
Secondo tutti i rumors, l’iPhone 6 dovrebbe uscire in due versioni, una con uno schermo da 4,7 pollici e un’altra da 5,5 pollici. Entrambi sono più grandi del recente iPhone 5 e, se sei abituato ad iPhone 4 o 4S, la differenza sarà notevole. In questo modo, gli utenti saranno più propensi ad incrementare il consumo dei dati, non solo condividendo e postando foto di alta qualità, ma anche utilizzando servizi di streaming in HD. Un’ora di streaming HD su Netflix arriva a scaricare anche 3GB. E la possibilità di accedere ad una rete 4G LTE renderà difficile non cedere alle tentazioni. Maggiore velocità e prestazioni migliori da sempre equivalgono ad un maggiore consumo.
IPHONE 6: COME SPENDERE MENO
 
Nell’attesa che il tuo gestore telefonico inventi un piano tariffario conveniente e coerente con le tue nuove abitudini, ti raccomandiamo di collegarti ad un rete Wi-Fi durante le attività che consumano grandi quantità di dati. In questo modo dovresti evitare brutte sorprese.