Fatti

"Io sto con Iva Zanicchi", la leghista Ceccardi difende la cantante che ha dato della "tro*a" a Selvaggia Lucarelli | VIDEO

neXt quotidiano|

Susanna Ceccardi, Iva Zanicchi, Selvaggia Lucarelli

Prima quella parola fuori luogo pronunciata, in diretta, davanti al pubblico di “Ballando con le Stelle”. Poi le scuse del giorno dopo e la frattura che sembra essersi ricomposta. Il caso dell’insulto – pensando, probabilmente, di non avere il microfono aperto (difficile, vista la dinamica di quella fase della trasmissione) – di Iva Zanicchi contro Selvaggia Lucarelli è proseguito per alcune ore, anche sui social. Ma a rendere ancor più paradossale questa vicenda è stato l’intervento dell’europarlamentare della Lega Susanna Ceccardi, parente – alla lontana – dell’Aquila di Ligonchio.

Susanna Ceccardi difende Iva Zanicchi dopo l’insulto a Selvaggia Lucarelli

Il video, oramai, è di dominio pubblico. Fin dai momenti successivi alla diretta di “Ballando con le Stelle”. Quello zero sollevato, con la sua paletta, da Selvaggia Lucarelli ha colpito Iva Zanicchi che si è lasciata andare in un commento a dir poco sibillino: “Tro*a”. Le polemiche, ovviamente, non sono mancate. Poi, domenica pomeriggio, la cantante ha chiesto scusa alla giornalista e giudice della trasmissione in un’intervista a Il Corriere della Sera”:

“Sono dispiaciuta, perché quello che ho detto è detto, non posso certo giustificarmi. Sono stata anche sciocca perché credo di avere una certa esperienza e sussurrando all’orecchio di Samuel mi sono dimenticata che aveva l’archetto dell’audio aperto. L’unica giustificazione è che ero sicura che rimanesse tra me e lui. Così non è stato”.

Ma a fare rumore è la presa di posizione di Susanna Ceccardi. L’europarlamentare della Lega, infatti, ha un lontano rapporto di parentela con la cantante e ha deciso di prendere le sue difese.