Attualità

Zelensky lascia l'Ucraina per la prima volta dall'inizio della guerra: l'incontro con Biden alla Casa Bianca

neXt quotidiano|

Incontro Zelensky Biden

Nel corso dei primi dieci mesi di guerra, a partire dall’invasione russa dei territori ucraini iniziata all’alba del 24 febbraio scorso, non aveva mai lasciato il suo Paese. Aveva trascorso il tempo a dirigere le operazione e a intessere relazioni politiche internazionali alla ricerca di aiuti per il suo popolo da Kyiv, prima di visitare molte (praticamente tutte) le principali città in cui si sono palesati tutti gli orrori del conflitto e quelle tragedie provocate da quella valanga di missili inviati da Mosca contro obiettivi non solo militari. E oggi, per la prima volta, il Presidente ucraino ha varcato i confini del suo Paese ed è partito alla volta di Washington: in serata (intorno alle 20 in Italia) ci sarà il primo storico incontro tra Volodymyr Zelensky e il Presidente americano Joe Biden.

Incontro Zelensky Biden alla Casa Bianca, poi l’intervento al Congresso

L’appuntamento all Casa Bianca (e non solo) è stato confermato dallo stesso Presidente ucraino:

“In viaggio verso gli Stati Uniti per rafforzare la resilienza e le capacità di difesa dell’Ucraina. In particolare, io e il Presidente degli Stati Uniti discuteremo della cooperazione tra l’Ucraina e gli USA. Parlerò anche davanti al Congresso e avrò anche una serie di incontri bilaterali”.

E si tratta di una novità rispetto a quel che è accaduto negli scorsi mesi. Perché l’incontro Zelensky-Biden sarà il primo vertice fuori dai confini ucraini. E, dopo la riunione tra i due Presidenti, ci sarà anche la partecipazione – con discorso – al Congresso degli Stati Uniti che si riunirà in seduta comune. Il tutto nella stessa giornata in cui la Casa Bianca dovrebbe annunciare un nuovo pacchetto di aiuti nei confronti dell’Ucraina.

(foto IPP/Planet Pix/zumapress)