Attualità

Lo sfasciacarrozze che brucia in via Appia Nuova

@neXt quotidiano|

via appia nuova incendio sfasciacarrozze

Brucia uno sfasciacarozze in via Appia 819 all’altezza del semaforo con via al Quarto Miglio, a cento metri circa da via Appia Nuova. Sul posto tre squadre dei vigili del fuoco stanno lavorando per circoscrivere l’incendio, divampato alle 15 circa e che inizialmente ha coinvolto quattro vecchie auto stipate nel deposito. Al momento non sembrano esserci feriti o intossicati.

Lo sfasciacarrozze che brucia in via Appia Nuova

Il vento spinge la colonna di fumo nero verso l’alto. L’impatto sulla viabilità, spiega il comandante del VII gruppo della polizia locale, Roberto Stefano, “non impone la chiusura della strada. In ogni caso – aggiunge Stefano – invitiamo tutti a guidare con prudenza”. Sul posto sono presenti anche gli agenti della polizia di Stato e gli uomini della protezione civile.

Le fiamme sono partite per cause da accertare, intorno alle 15, all’interno di un autodemolitore. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco con almeno 10 automezzi e il nucleo NBCR. Forti i rallentamenti alla viabilità locale. La minisindaca del VII Municipio Monica Lozzi parla di “danno ambientale”.

Alle 17.05 sono state domate le fiamme che dalle 15 di oggi stavano divorando le auto e altri materiali ammassati dentro l’autodemolitore in via Appia 819 all’incrocio con via del IV Miglio. Le otto squadre dei vigili del fuoco del comando provinciale di Roma (35 uomini) hanno avviato le operazioni di “smassamento” per estinguere i piccoli focolai “ancora attivi” all’interno dell’autodemolitore a bordi del parco dell’Appia Antica. L’area era sotto sequestro dal 2018. Al momento non si conoscono le cause che hanno ingenerato l’incendio

Leggi anche: Quella volta che Salvini ci ha salvati dagli estremisti del missile