Cultura e scienze

Il quadro di Picasso da 20 milioni danneggiato da un vandalo

neXt quotidiano|

picasso quadro danneggiato

Un Picasso da 20 milioni di sterline è stato danneggiato volontariamente alla Tate Modern Gallery di Londra da un giovane di 20 anni che ora è stato messo sotto accusa e che resterà in custodia cautelare fino alla prima udienza fissata per il 30 gennaio. L’episodio, di cui dà notizia la Bbc, è avvenuto il 28 dicembre.

Il quadro di Picasso da 20 milioni danneggiato da un vandalo

Il dipinto rovinato – avrebbe subito uno strappo secondo le informazioni che sono trapelate – è un Busto di donna del 1944. L’opera raffigura l’amante di Picasso Dora Maar e fu dipinta a Parigi nel maggio del 1944, durante gli ultimi mesi dell’occupazione nazista. Al tribunale dei magistrati verdi di Camberwell, Shakeel Massey, 20 anni, che verrà giudicato a Camberwell, ha fatto sapere che negherà l’accusa.

picasso quadro danneggiato
Foto da Tate.org.uk

L’uomo è in custodia cautelare fino all’udienza preliminare del 30 gennaio. A Massey è stata negata l’uscita su cauzione dal giudice. La galleria non ha fornito dettagli sulla sua condizione. Un portavoce ha dichiarato: “L’opera d’arte si trova con il nostro team di conservazione per la valutazione di esperti. Tate Modern rimane aperta.”

Leggi anche: La storia del Capodanno allo Spin Time Labs che fa arrabbiare Giorgia Meloni