Cultura e scienze

Il Papa rimane chiuso in ascensore e ritarda all’Angelus

papa ascensore

“Devo scusarmi del ritardo: sono rimasto chiuso in ascensore per 25 minuti, c’è stato un calo di tensione ma poi sono venuti i vigili del fuoco”: Papa Francesco ha spiegato così il suo ritardo all’Angelus domenicale dopo essere arrivato in Piazza san Pietro. “Facciamo un applauso ai Vigili del fuoco”, ha aggiunto spiegando di esser stato liberato grazie all’intervento dei pompieri.

Il Papa rimane chiuso in ascensore e ritarda all’Angelus

“Devo scusarmi del ritardo: sono rimasto chiuso in ascensore per 25 minuti, c’e’ stato un calo di tensione ma poi sono venuti i vigili del fuoco”, ha spiegato il Pontefice. Nel film del 1976 “Quelle strane occasioni” c’è un episodio in cui un prete, interpretato da Alberto Sordi, rimane chiuso in ascensore insieme a un’avvenente ragazza bionda, Donatella, interpretata da Stefania Sandrelli. Il resto della storia è molto divertente ed è possibile ri-vederlo su Youtube:

Leggi anche: Ma come mai Salvini non nomina mai il M5S quando attacca il governo?