Cultura e scienze

Grillo domani a Bruxelles per il referendum sull'euro

grillo genova

Ignazio Corrao, capo degli europarlamentari grillini, lo annuncia scherzosamente sul suo profilo Facebook: «Guardate cosa ho visto in giro per il Parlamento! Lo conoscete? Pare che domani sarà qui a Bruxelles…». Cosa sta succedendo? Sta succedendo che domani Grillo arriverà a Bruxelles per promuovere la raccolta di firme per la consultazione sull’uscita dalla moneta unica. Secondo fonti del Movimento citate nei giorni scorsi dall’agenzia di stampa Ansa, il leader dei pentastellati presenterà il suo progetto dalla sala riunioni del gruppo euroscettico Efdd, quello di cui fa parte l’M5S assieme all’Ukip di Nigel Farage, in concomitanza della cosiddetta mini-plenaria. Il testo del quesito potrebbe riprendere l’ipotesi di referendum di indirizzo presentata in un post del blog del movimento ad aprile: “Ritenete voi che si debba procedere all’uscita dell’Italia dall’ utilizzo dell’Euro”? Secondo Grillo, la legittimità della richiesta è data dal precedente del 1989, quando venne approvata una legge costituzionale per permettere un referendum consultivo.
beppe grillo bruxelles
 

Leggi sull’argomento: Beppe Grillo e il referendum sull’euro: poche idee ma ben confuse