Fatti

Il grande ritorno di Riccardo Agricola

riccardo agricola

Riccardo Agricola, medico sociale della Juventus coinvolto nel processo per doping dei primi anni Duemila, torna a lavorare con i bianconeri. Agricola sarà il nuovo direttore sanitario del J-Medical, la struttura medica privata di eccellenza creata dalla società bianconera accanto all’Allianz Stadium, dove anche i calciatori svolgono visite mediche ed esami.

Il grande ritorno di Riccardo Agricola


Riccardo Agricola raccoglierà l’eredità di Gianluca Stesina, ex responsabile medico della Juventus tra il 2005 e il 2010, che ha guidato il J-Medical fino al marzo scorso. Lo staff medico della Juventus continuerà invece ad avere al suo vertice Rigo. Agricola, 71 anni, è stato medico della Juventus tra il 1985 e il 2009. Nel 2002 l’ex responsabile sanitario della società bianconera fu condannato in primo grado a un anno e dieci mesi per «somministrazione di Epo e specialità medicinali per qualità diverse da quelle dichiarate», mentre l’allora amministratore delegato, Antonio Giraudo, venne assolto. Nel 2005 l’appello ribaltò questa sentenza con l’assoluzione di Agricola, mentre la Cassazione dichiarò la prescrizione.